United Airlines in allarme, su tutti i Boeing trovati bulloni allentati

Le ispezioni portate avanti in questi giorni su tutti gli aerei della compagnia hanno verificato che in quasi tutti c’erano delle mancanze

Il dramma della United Airlines continua senza sosta. E, naturalmente dopo quanto avvenuto quasi in volo col portellone che si è staccato e che tanta paura ha messo ai passeggeri, sono cominciate le ispezioni su tutti gli aerei, naturalmente soprattutto sui Boeing 737 Max 9. E il problema è stato subito riscontrato, almeno in parte anche perché i commissari e gli ispettori che stanno esaminando da cima a fono gli aerei hanno rinvenuto alcuni bulloni allentati.

Il portellone
Lo spazio vuoto dove c’era il portellone che si è staccato dall’aereo (X-Notizie.com)

Ad annunciar questa novità eclatante e imbarazzante al tempo stesso è stata la stessa compagnia aerea in una nota, sottolineando che le “ispezioni preliminari” hanno rilevato in alcuni casi, non in tutti, alcuni problemi relativi all’installazione con diversi bulloni allentati. Problemi, sostiene sempre la United Airlines, che saranno corretti per un ritorno alla sicurezza del velivolo. Da non dimenticare che i “controlli immediati” erano stati ordinati dall’Aviazione civile americana dopo che il portellone e un pezzo di fusoliera di un jet di Alaska Airlines si erano completamente tolti e separate dall’aereo durante un volo venerdì pomeriggio, costringendo all’atterraggio di emergenza.

Un pezzo di portellone è stato ritrovato a casa di una insegnate

Le ispezioni
Le ispezioni che sono state effettuate sugli aerei dello United Airlines (Ansa Notizie.com)

Ma non è tutto. Anche Alaska Airlines ha spiegato “di aver trovato componenti allentate su alcuni aerei Boeing 737 Max 9″. Anche qui le anomalie in questione sono state trovate durante le ispezioni richieste dall’aviazione civile americana, proprio in virtù di quel che è successo nel volo dove l’aereo in seguito dell’incidente di venerdì scorso del portellone che si è staccato è stato costretto a un atterraggio di emergenza a Portland, in Oregon.

Nel frattempo, dopo tante ricerche effettuate in questi ultimi giorno, è stata ritrovata nel cortile di casa di un insegnante un pezzo del portellone che si era staccato dell’aereo dell’Alaska Airlines dopo il decollo da Portland venerdì. Le autorità stavano cercando il pezzo che si era staccato in diverse aree della città da cui il Boeing 737 Max 9 era appena partito. Allo stato attuale, e dopo le ispezioni, che sono ancora in corso, ci sono 171 aerei Boeing 737 Max 9 rimangono a terra per controlli di sicurezza.

Impostazioni privacy