USA 2024, che ne sarà di Trump sul Colorado? La decisione della Corte dei Conti

Elezioni UASA 2024, che ne sarà di Donald Trump per quanto riguarda la sua ineleggibilità sul Colorado? Arriva la decisione da parte della Corte dei Conti 

Oramai negli Stati Uniti D’America non si sta parlando d’altro se non di una delle questioni più spinose che vedono come protagonista Donald Trump. Proprio l’ex presidente che vuole ritornare alla carica e sbattere, dalla Casa Bianca, l’attuale numero uno del Paese Joe Biden. Quest’anno non sarà un anno importante solo per le Europa, ma anche per gli USA visto che i cittadini saranno chiamati nuovamente al voto (a distanza di quattro anni dall’ultima volta) per scegliere il loro nuovo “condottiero”.

La decisione il prossimo 8 febbraio
La decisione della Corte dei Conti sull’ineleggibilità di Donald Trump (Ansa Foto) Notizie.com

Nel frattempo, però, arrivano novità importanti per quanto riguarda la Corte Suprema degli USA. La stessa che ha annunciato di esaminare la decisione, da parte della Corte Suprema del Colorado, che ha dichiarato ineleggibile Donald Trump dalle primarie repubblicane nello Stato. Motivo? Per via del suo forte coinvolgimento diretto nell’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio. Ricordiamo che, nel corso dello stesso, ci furono morti, feriti e moltissime polemiche da parte dei suoi sostenitori che non avevano digerito il voto finale (vittoria Biden).

USA 2024, Corte Suprema su Trump-Colorado: si deciderà l’8 febbraio

Se ne parlerà direttamente il prossimo 8 febbraio quando la Corte Suprema esaminerà il ricorso che i legali di Donald Trump hanno presentato. La sua schiera di avvocati, infatti, ha chiesto di invalidare la sentenza del Colorado per quel giorno. Allo stesso tempo la Corte Suprema del Colorado ha deciso di considerare applicabile, all’imprenditore, la sezione 3 del 14mo emendamento. Quest’ultimo, approvato dopo la guerra civile, vieta a chi ha partecipato ad un insurrezione di potersi candidare ad incarichi pubblici.

La decisione il prossimo 8 febbraio
La decisione della Corte dei Conti sull’ineleggibilità di Donald Trump (Ansa Foto) Notizie.com

Le novità non sono affatto finite qui visto che i sommi giudici del Colorado hanno optato anche per la sospensione dell’applicazione per quanto riguarda la decisione di escludere lo stesso Trump dalla scheda elettorale. Il tutto proprio per permettere il suo eventuale intervento del massimo organismo giudiziario americano. Le primarie repubblicane, nel Colorado, sono attese per il 5 marzo.

In conclusione anche la storica emittente televisiva come la “CNN” ha voluto dare un suo giudizio in merito a questa vicenda: “Se i giudici dovessero concludere che Trump non è eleggibile per una carica pubblica prima delle primarie del Colorado del 5 marzo, allora i voti espressi per lui non conterebbero“.

Impostazioni privacy