Caso Pozzolo, svelato numero partecipanti a festa: presenti agenti di scorta

Caso Emanuele Pozzolo, svelato il numero dei partecipanti alla festa di Capodanno: tra i presenti anche agenti di scorta

Arrivano delle importantissime novità in merito alla vicenda che vede come protagonista Emanuele Pozzolo. Ovvero il deputato di Fratelli d’Italia che, nella notte tra San Silvestro ed il primo dell’anno, ha ben pensato di festeggiare esplodendo alcuni colpi di pistola. Uno dei colpi ha ferito uno degli invitati, Luca Campana, un operaio di 31 anni che si trovava nella dimora dove si è tenuta la festa per festeggiare il nuovo anno.

Presenti alla festa anche agenti di scorta
Importanti novità sulla vicenda Pozzolo (Ansa Foto) Notizie.com

La procuratrice capo che sta continuando a seguire la vicenda, Teresa Angela Camelio, nei prossimi giorni interrogherà i presenti in quel di Rosazza per la notte di Capodanno. La procuratrice è rientrata in città dopo che ha trascorso qualche giorno di vacanze natalizie fuori. A dire il vero sono due le deposizioni che sono nell’occhio del ciclone: in primis quella dello stesso deputato di Fdi e del sottosegretario alla Giustizia, Andrea Del Mastro.

Caso Pozzolo, gli invitati erano tra le 20-30 persone: la versione di Delmastro

Lo stesso Delmastro, in più di una occasione, ha rivelato di non essere mai stato presente nel momento dello sparo. Anche perché, durante la sparatoria, si trovava all’esterno dell’abitazione visto che era impegnato nel caricare in auto alcune borse di cibo che erano avanzate per il cenone. Una versione che è stata confermata anche dall’agente di scorta (presente anche lui). Tra i presenti anche gli agenti della polizia penitenziaria: in tutti ne erano quattro.

Presenti alla festa anche agenti di scorta
Importanti novità sulla vicenda Pozzolo (Ansa Foto) Notizie.com

Due di loro erano, in quel momento, in servizio mentre gli altri erano rientrati per accompagnare il sottosegretario a casa. Qualcuno di loro, come il caposcorta Pablito Morello, era accompagnato dai familiari. Si tratta proprio del caso dell’elettricista rimasto ferito ad una gamba per via del colpo esploso proprio da Pozzello. L’operaio è il compagno della figlia di Morello, presente anche lei insieme ai figli.

Non è finita qui visto che al party erano presenti molti esponenti di Fratelli d’Italia e fedelissimi del sottosegretario (insieme a loro anche le famiglie). A quanto pare, all’interno dell’abitazione, erano presenti tra le 20 e le 30 persone. Nel frattempo si attendono i risultati degli accertamenti da parte dei Ris di Parma sui campioni che sono stati prelevati dal politico che ha sparato durante in festeggiamenti.

Impostazioni privacy