Volevano fare una strage a Capodanno, sventato un attentato

Era una cellula islamista e pianificava nei minimi dettagli l’attacco con un’auto proprio nella notte di San Silvestro: tre arresti

Volevano fare una strage nella notte di Capodanno e stravolgere la Germania e tutta l’Europa. Erano in tre, ma si sospetta fossero molti di più i terroristi che facevano parte di una cellula terrorista islamista. Sono stati tutti arrestati perché su di loro c’è il forte e tremendo sospetto di aver pianificato e preparato nei minimi dettagli un attentato terroristico nella cattedrale di Colonia. L’obiettivo sarebbe stato quello di agire creare caos durante i festeggiamenti nella notte di Capodanno.

L'attentato
La cattedrale di Colonia dove l’attentato era programmato (X-Notizie.com)

Secondo quanto si apprende, i tre avrebbero dovuto utilizzare un’auto raggiungere il loro scopo. Doveva essere un attentato terroristico eclatante una vera e proprio strage nella notte più importante e significativa dell’anno, con tante persone in strada per via dei festeggiamenti. Da non dimenticare che la polizia tedesca aveva già fermato altre quattro persone prima di Natale perché, a quanto dice la “Bild” l’intenzione dei primi quattro terroristi, tutti del Tagikistan, era quella di effettuare un attentato nel nome dello “Stato islamico del Khorasan“, provincia dell’Iran oramai soppressa e legata all’Isis. Nel frattempo, a Colonia e in tutta Europa sono state rinforzate al massimo le misure di protezione.

IN AGGIORNAMENTO

Impostazioni privacy