Tragedia in città, ucciso 31enne: arrestato il padre

Una vera e propria tragedia quella che si è verificata in città con il ritrovamento del corpo, senza vita, da parte di un uomo di 31 anni. Fermato il padre della vittima 

Un ultimo dell’anno che si macchia di sangue in quel di San Felice a Cancello (provincia di Caserta) dove una terribile notizia ha scosso l’intera comunità. Secondo quanto riportato da alcune fonti e media locali pare che il corpo di un uomo di 31 anni è stato ritrovato, senza vita, all’interno del cortile di casa. La vittima si chiamava Roberto Laboriosi. Sul posto è arrivato il personale medico del 118. Lo stesso che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Arrestato il padre a Caserta
Trovato il cadavere di un uomo di 31 anni (Ansa Foto) Notizie.com

A quanto pare l’uomo è stato ucciso con una serie di coltellate (indefinita) in ogni parte del corpo. Sul luogo del delitto anche i carabinieri locali che hanno trovato il 31enne a terra in una pozza di sangue. Il personale medico ha confermato che l’uomo è morto per dissanguamento. Nel giro di pochi minuti i militari dell’arma hanno (molto probabilmente) risolto la vicenda con l’arresto di un’altra persona. Si tratta del padre della vittima che è stato arrestato ed inserito nella lista degli indagati.

Caserta, 31enne ucciso a coltellate: fermato il padre

Come annunciato in precedenza il padre è finito nella lista degli indagati per omicidio preterintenzionale. Una volta arrivati sul posto i carabinieri hanno trovato anche la madre del 31enne in forte stato di shock. I soccorritori, nel frattempo, hanno annunciato che la coltellata mortale è stata inferta sotto la clavicola destra. Per gli inquirenti non ci dovrebbero essere dubbi sul fatto che, a commettere questo folle gesto, sia stato proprio il padre.

Arrestato il padre a Caserta
Trovato il cadavere di un uomo di 31 anni (Ansa Foto) Notizie.com

Lo stesso che è stato portato in caserma ed è tutt’ora sotto interrogatorio da parte degli inquirenti. Gli stessi che stanno cercando di capire il motivo di questo insensato gesto nei confronti del figlio. Per il momento non è esclusa alcun tipo di ipotesi. I militari dell’arma indagheranno sul passato dell’uomo ucciso ed anche del possibile omicida.

Non è da escludere che il tutto sia nato per via di una lite terminata nella peggiore maniera possibile. Le indagini continuano ad andare avanti. Una città intera, intanto, è sconvolta da questa terribile notizia che ha scosso tutti.

 

Impostazioni privacy