Meloni guarda al 2024: le sfide del premier

Il 2023 si avvia alla conclusione e per il premier Meloni è il momento di guardare al 2024. Ecco tutte le sfide che dovrà affrontare il premier.

L’anno ormai sta per finire, ma il premier Meloni è già proiettata al 2024. Come riportato da Il Messaggero, sono diverse le sfide che il presidente del Consiglio deve affrontare e vincere.

Meloni obiettivi 2024
Giorgia Meloni guarda con fiducia al 2024 – Notizie.com – © Ansa

Il 2024 sarà più difficile del 2023“, assicura il presidente del Consiglio. Si prospetta un anno, quindi, molto complicato e con l’obiettivo di proseguire sulla strada intrapresa in questi ultimi mesi dove ci sono stati dei risultati importanti e positivi soprattutto dal punto di vista economico.

Le prossime sfide del premier

Meloni obiettivi 2024
Ecco quali sono le sfide del premier – Notizie.com – © Ansa

Sono diverse le sfide che il premier si pone per il prossimo anno, ma sono tre le più importanti. Partiamo dal premierato. Il 2024 dovrebbe essere il momento giusto per far arrivare questa riforma in Parlamento e cercare di ottenere quei voti utili ad evitare il referendum. Cammino molto complicato considerando che stiamo parlando di un provvedimento costituzionale e ad oggi i numeri non ci sono.

L’altro passaggio fondamentale è anche quello dell’Autonomia. In questo caso stiamo parlando di un percorso meno tortuoso rispetto a quello del premierato, ma si tratta di una sfida fondamentale e da vincere per il presidente del Consiglio. Chiudiamo con le Europee e con la voglia da parte del presidente del Consiglio di ottenere in questo caso dei risultati molto importanti. La speranza è quella di confermare i numeri delle politiche.

Il 2024 del premier Meloni

Meloni obiettivi 2024
Il 2024 del premier Meloni – Notizie.com – © Ansa

Tutte sfide che, come ammesso anche dallo stesso premier, rendono il 2024 ancora più complicato dell’anno che si va a concludere. La speranza è quella di riuscire ad ottenere dei risultati importante e guardare con maggiore fiducia al futuro. Vedremo cosa succederà nei prossimi mesi e se gli obiettivi saranno raggiunti oppure no.

Impostazioni privacy