Serie A, pari tra Roma e Fiorentina: i top e i flop del match

La Roma frena contro la Fiorentina e non riesce ad agguantare il quarto posto solitario. All’Olimpico finisce 1-1: Martinez Quarta risponde a Lukaku.

Niente quarto posto solitario per la Roma di Mourinho. In questo posticipo domenicale i giallorossi, che hanno chiuso il match in nove per le espulsioni di Zalewski e Lukaku, non vanno oltre l’1-1 contro la Fiorentina. Decidono le reti dello stesso Lukaku e di Martinez Quarta.

Top e flop Roma-Fiorentina
Roma e Fiorentina non vanno oltre il pareggio – Notizie.com – © Lapresse

Con questo pareggio i giallorossi agguantano in classifica il Bologna, che nel pomeriggio ha vinto in casa della Salernitana, a quota 25. Una lunghezza in meno per la Fiorentina.

Il tabellino e le pagelle di Roma-Fiorentina

Top e flop Roma-Fiorentina
Azmoun affrontato da Ranieri e Arthur – Notizie.com – © Lapresse

Roma-Fiorentina 1-1

Marcatori: 5′ Lukaku R. (R), 66′ Martinez Quarta (F)

Roma (3-5-2): Rui Patricio 7; Mancini G. 5.5, Llorente D. 6.5, Ndicka 6; Kristensen R. 6, Cristante 6, Paredes 5.5, Pellegrini Lo. 5 (85′ Bove s.v.), Zalewski 4.5; Dybala 6.5 (24′ Azmoun 6; 61′ El Shaarawy 6.5), Lukaku R. 6 A disposizione: Boer, Svilar, Karsdorp, Belotti, Celik, Sanches, Aouar, Spinazzola, Pagano, Pisilli. All. Mourinho 5.5

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano P. 6.5; Kayode 6 (81′ Lopez M. s.v.), Martinez Quarta 7, Ranieri L. 6, Biraghi 6; Arthur 6, Duncan 6.5; Ikoné 7 (72′ Gonzalez N. 6), Bonaventura 6.5 (77′ Sottil R. s.v.), Kouame 6.5; Nzola 5. A disposizione: Vannucchi, Christensen, Milenkovic, Beltran, Infantino, Mina, Mandragora, Parisi, Pierozzi, Barak, Brekalo. All. Italiano 6.5

Arbitro: Sig. Antonio Rapuano di Rimini 5.5

Note: Ammoniti: Cristante, Paredes, Llorente D. (R); Ikoné, Biraghi, Duncan (F). Espulsi: al 64′ Zalewski (R) per doppia ammonizione; all’86’ Lukaku R. (R) per gioco pericoloso. Angoli: 1-6 per la Fiorentina. Recupero: 4′ p.t.; 7′ s.t.

I top

Top e flop Roma-Fiorentina
Martinez Quarta trova ancora la rete – Notizie.com – © Lapresse

Jonathan Ikoné (Fiorentina) – E’ stato in dubbio fino all’ultimo, ma il francese all’Olimpico ha mostrato tutte le sue qualità. Ha messo in seria difficoltà la difesa avversaria ed è stato il più pericoloso dei suoi almeno fino a quando è rimasto in campo.

Rui Patricio (Roma) – Prestazione importante per l’estremo difensore giallorosso. Dice di no a Nzola e Ikoné con due interventi molto di qualità, attento su un colpo di testa di Nico Gonzalez. Non può nulla sulla rete di Martinez Quarta.

Martinez Quarta (Fiorentina) – Sia lui che Bonaventura hanno fatto una partita importante. Premiamo il difensore per la rete realizzat di testa.

I flop

Top e flop Roma-Fiorentina
Serata complicata per Zalewski – Notizie.com – © Ansa

Nicola Zalewski (Roma) – Serata complicata per l’esterno polacco. Ikoné lo mette in seria difficoltà in più di un’occasione e poi al 64′ commette l’ingenuità del fallo su Kayode che gli costa il secondo giallo. Pochi secondi dopo arriva il pareggio della Viola.

Lorenzo Pellegrini (Roma) – Partita ricca di imprecisioni da parte del capitano della Roma. Dalla sua qualità ci si aspetta molto di più, ma per lui ancora una serata insufficiente.

M’Bala Nzola (Fiorentina) – Periodo non facile per l’ex Spezia. Italiano lo preferisce ancora a Beltran, ma l’attaccante non ripaga la fiducia. Nel giudizio pesa anche l’occasione non sfruttata nel primo tempo.

Impostazioni privacy