“C’è una bomba a bordo”, panico tra i passeggeri: scatta evacuazione

“C’è una bomba a bordo”, panico tra i passeggeri: immediata l’evacuazione

Una serata, quella di ieri mercoledì 6 dicembre, che difficilmente i passeggeri della ‘Grimaldi Lines‘ potranno mai dimenticare. Secondo quanto riportato da alcuni media e fonti locali pare che ci sia stato un allarme bomba su una nave della famosa compagnia. Quest’ultima avrebbe dovuto salpare proprio nella serata di ieri, precisamente alle ore 19, dal porto di Napoli in direzione Cagliari. Fino alla tarda serata di ieri l’imbarcazione era ancora bloccata in porto.

Allarme bomba sulla Grimaldi Lines
Panico tra i passeggeri per allarme bomba (Ansa Foto) Notizie.com

Lo hanno confermato alcune fonti della compagnia di navigazione in una breve dichiarazione rilasciata all’agenzia di stampa ‘Adnkronos‘. A far scattare l’allarme una telefonata anonima effettuata da una cabina all’indirizzo dei vigili del fuoco. Nela telefonata l’uomo avrebbe riferito di aver sentito parlare delle persone che, appunto, discutevano della presenza a bordo di una bomba sulla nave (la ‘Europa Palace’) in direzione capoluogo sardo.

Allarme bomba sulla ‘Grimaldi Lines’, passeggeri evacuati: indagini in corso

Ovviamente non sono mancati momenti di panico tra i passeggeri dopo che la presenza di questa presunta bomba a bordo. Tutti sono stati fatti evacuare e sono stati portati in salvo. Immediate sono state le ricerche. Poco dopo il sospetto pacco sarebbe stato rinvenuto. Secondo quanto riportato da alcune ricostruzioni pare che lo stesso sia stato ritrovato nel cunicolo del garage della nave. Successivamente è arrivata la nota da parte della stessa compagnia navale ‘Grimaldi Lines’.

Allarme bomba sulla Grimaldi Lines
Panico tra i passeggeri per allarme bomba (Ansa Foto) Notizie.com

Questi ultimi hanno affermato che la situazione, in questo momento, è sotto controllo. Oltre i passeggeri anche i membri dell’equipaggio sono stati fatti scendere. Sono saliti a bordo, invece, gli agenti dell’unità cinofila della polizia che hanno avviato le prime indagini. Ora resta solamente da capire chi abbia potuto mettere il pacco all’interno del garage.

Impostazioni privacy