Juve, Allegri: “Ambiente positivo, ma il campionato è lungo. Anche Milan e Napoli…”

Il tecnico bianconero ha parlato dopo il successo in extremis con il Monza: “Scudetto? Noi dobbiamo tornare in Champions”. Di Gatti il gol-vittoria: “Un’emozione indescrivibile”

Di corto muso, anche quando la vittoria sembra sfumata nei minuti di recupero. La Juventus si regala almeno una notte da capolista, scavalcata l’Inter grazie al successo in extremis con il Monza: Rabiot sblocca, Carboni la riprende nel recupero, ma c’è ancora spazio per il destro potente di Gatti, bravo a riscattare l’errore sotto porta nel primo tempo. Dal gol fallito alla rete decisiva per il sorpasso sulla squadra di Palladino e di conseguenza sui nerazzurri in classifica.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri ha parlato alla fine della sfida con il Monza: “Possono rientrare ancora Napoli e Milan” (Ansa Foto) – Notizie.com

Esulta Massimiliano Allegri: “Sono soddisfatto perché c’è un bell’ambiente, i ragazzi si mettono a disposizione l’uno con l’altro. Questo bisogna mantenerlo e migliorarlo perché siamo alla 14esima giornata e questa era una partita a rischio. La prossima sarà con il Napoli”, ha spiegato il tecnico bianconero. Blindato dal ds Giuntoli nel pre-gara: “Stiamo lavorando bene con Giuntoli, Manna e Scanavino. Cerchiamo di fare bene per permettere alla Juventus di giocare in Champions. Questa società ce l’ha nel Dna di lavorare e programmare, ma soprattutto ‘desiderare’, che è la cosa più importante. Verso novembre si parla sempre del mio futuro, l’importante è quello del club. La società deve programmare gli anni futuri, così è più semplice”.

“Ora siamo davanti a tutti, vediamo cosa fanno gli altri questo weekend”, ha proseguito Allegri al triplice fischio. “Vincere con il Monza era molto importante, l’anno scorso ci ha tolto 6 punti. Ma occhio, può rientrare il Napoli come il Milan. Basta un filotto di vittorie, il campionato è lungo. Questi ragazzi vano aiutati, stanno facendo cose importanti. Noi abbiamo l’obiettivo di tornare in Champions”. Sui singoli: Rabiot (un gol e un assist, ndr) ha fatto un buon primo tempo, poi nella ripresa si è appisolato. Si è svegliato al momento giusto. Se il prossimo rigore lo calcia Vlahovic? Vediamo, non è che se uno sbaglia non ricalcia. Dusan ha fatto una buona partita, sta migliorando la condizione e tecnicamente ha fatto meglio”.

Gatti decisivo: “Vissuto un’emozione pazzesca”

Federico Gatti
Federico Gatti ha siglato il gol vittoria contro il Monza (Ansa Foto) – Notizie.com

Il difensore ha parlato ai microfoni di Dazn dopo il timbro vittoria: “Come posso raccontare gli ultimi minuti, è stata un’emozione pazzesca. Ci eravamo detti prima della partita che dovevamo essere primi in classifica. Dispiace per il gol preso, eravamo stanchi, ma fortunatamente l’abbiamo ripresa”. La Juve l’ha vinta soffrendo, come suo solito: “È stata una partita durissima, loro sono una squadra tosta e compatta. Per noi è una vittoria fondamentale. Il gruppo? Vivo per i miei compagni: sono la mia seconda famiglia, abbiamo stretto un legame importante”.

Impostazioni privacy