Accordo Italia-Albania, Malan: “Guantanamo e deportazione? Parole vergognose delle opposizioni” [VIDEO]

Lucio Malan, capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, in esclusiva ai nostri microfoni sull’accordo tra Italia e Albania sui migranti.

Parole vergognose“, così il presidente dei senatori di FDI Lucio Malan, definisce in esclusiva ai nostri microfoni le polemiche sollevate dal l’opposizione sull’accordo siglato sui migranti tra Italia e Albania.

Malan esclusiva accordo Italia-Albania
Lucio Malan in esclusiva ai nostri microfoni – Notizie.com – © Ansa

Senatore Malan, l’accordo Italia-Albania è senza precedenti nella forma e nella sostanza? Insomma, il modello Meloni è vincente?

E’ sicuramente un accordo molto positivo. Serve ad una migliore gestione delle persone che attraversano il Mediterraneo. Evita che i migranti vengano immediatamente portati sul territorio italiano. Dunque questa soluzione contribuisce a riportare la legalità la gestione della migrazione“.

Nella giornata di ieri si sono sentite parole molto forti arrivate dall’opposizione.

Parole molto vergognose. Guantanamo è un campo di prigionia, questi non lo sono. Tutti i paesi del mondo gestiscono l’immigrazione. E’ un modo per gestire in modo civile le cose. Per cui sono accuse dettate da una ideologia oppure siccome le ha fatte il governo Meloni dobbiamo dire qualcosa di grave“.

Intervista a cura della nostra inviata Luigia Luciani

Impostazioni privacy