Lazio-Fiorentina, Delio Rossi: “C’è una favorita. Su Italiano…”

Il doppio ex Delio Rossi in esclusiva ai nostri microfoni su Lazio-Fiorentina: “In casa biancoceleste potrà essere decisivo Zaccagni. Per la Viola dico Nico Gonzalez”.

Quattro stagioni sulla panchina della Lazio, con la quale ha vinto anche una Coppa Italia, e una alla Fiorentina. La sfida dell’Olimpico di questa sera è sicuramente particolare per Delio Rossi. E proprio il tecnico riminese è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per analizzare nei dettagli il Monday Night della decima giornata.

Delio Rossi esclusiva Lazio-Fiorentina
Delio Rossi ai tempi della Lazio (a sinistra) e della Fiorentina (a destra) – Notizie.com – © Lapresse

Mister Delio Rossi, chi arriva meglio tra Lazio e Fiorentina a questa sfida?

Nel calcio di oggi si guarda sempre alla sfida precedente e quindi sembrerebbe che arrivi meglio la Fiorentina. La Lazio ha preso la batosta di Rotterdam mentre la Viola ha vinto in Conference. Poi magari vincerà la Lazio in maniera sonora e si parlerà di crisi per i toscani“.

Delio Rossi: “La Fiorentina non mi sorprende, la Lazio sotto le aspettative in campionato”

Delio Rossi esclusiva Lazio-Fiorentina
Il pensiero di Delio Rossi su Lazio e Fiorentina – Notizie.com – © Lapresse

Si aspettava un inizio simile della Fiorentina?

Assolutamente sì. Stiamo parlando di una piazza ambiziosa e che da tre anni sta portando avanti un progetto con lo stesso allenatore. Poi hanno inserito anche giocatori funzionali. Non mi sorprende“.

Secondo Lei Italiano farà presto il salto in una big?

Io glielo auguro. Mi piace valutare gli allenatori in base alla loro storia. Lui è partito dal basso. Ha vinto prima il campionato dilettanti, poi in C con il Trapani, in B con lo Spezia, ha salvato i liguri in A e portato la Fiorentina in Europa“.

Come giudica, invece, questo inizio di stagione della Lazio?

“In Italia facciamo sempre riscontri con gli anni passati. E secondo me si fa un errore perché ogni anno è una storia a sé. I biancocelesti, a differenza della scorsa stagione, si stanno comportando bene in Coppa mentre in campionato sono un po’ sotto le aspettative. E’ ancora presto per dare dei giudizi. Ci vogliono almeno quattro o cinque giornate per avere un quadro più chiaro”.

Ritornando alla partita di questa sera, chi potrà essere decisivo?

“Per la Lazio dico Zaccagni anche perché Immobile non è nelle migliori condizioni. Dall’altra parte sicuramente Nico Gonzalez”.

Impostazioni privacy