Tragedia in discoteca, scoppia un incendio: bilancio gravissimo

La fine serata in una discoteca si è trasformata in una vera e propria tragedia. Nel locale è scoppiato un incendio e il bilancio è gravissimo.

Doveva essere un classico sabato sera per i presenti in una delle discoteche di Murcia, ma il tutto si è trasformato in un vero e proprio dramma. Come raccontato da La Repubblica, intorno alle 6 di questa domenica 1 ottobre è scoppiato un incendio nel locale.

Incendio discoteca Murcia
Incendio in una discoteca a Murcia – Notizie.com – © Ansa

Il primo bilancio di questo rogo è grave e il rischio è quello di dover fare i conti con dei numeri ancora più importanti. Le autorità locali hanno comunicato la morte di 13 persone, ma si tratta di un dato provvisorio visto che sono in corso tutte le verifiche del caso per capire se altri giovani hanno perso la vita in questo incendio.

Indagini in corso

Incendio discoteca Murcia
Indagini in corso per ricostruire l’accaduto – Notizie.com – © Ansa

Sono in corso le indagini per cercare di ricostruire meglio quanto successo e anche capire il motivo dell’incendio. Sono diversi punti da chiarire e per questo motivo nelle prossime ore ci saranno delle importanti novità. Per il momento la priorità da parte dei soccorritori è sicuramente quella di capire se ci sono altre vittime.

Solo dopo i vigili del fuoco faranno tutti gli approfondimenti del caso per individuare il perché del rogo scoppiato nelle prime di questo 1 ottobre a Roma. Sono ancora molte le cose da verificare e gli inquirenti, almeno fino a quando non hanno delle certezze, preferiscono mantenere il massimo riserbo.

Secondo incendio in 14 anni

Incendio discoteca Murcia
Secondo incendio in pochi anni in questa discoteca – Notizie.com – © Ansa

Non è la prima volta che questa discoteca viene colpita da un incendio. Il primo rogo risale al 2009 quando presero fuoco alcuni cavi della facciata. In quel caso, però, non ci furono vittime.

L’ipotesi cortocircuito è al vaglio dei vigili del fuoco anche in questo caso, ma le autorità locali preferiscono non sbilanciarsi e attendere i controlli per avere delle maggiori certezze su quanto accaduto.

Impostazioni privacy