Mai più dubbi sul Var, c’è l’accordo Figc-Dazn: i dettagli

Una vera svolta che farà piacere a tanti tifosi che a grande richiesta da anni volevano vederci chiaro: ora saranno accontentati

Attesa finita. Mai più dubbi, mai più situazioni al limite e strane vicende legate al Var e alle decisioni. O meglio, ci saranno, ma tutti sapranno come si è arrivati a dare quel dato rigore o fuorigioco o fallo. Ci sarà infatti la svolta tanto attesa tra arbitri, informazione e tifosi, visto che gli audio dei dialoghi tra i Var e i direttori di gara saranno finalmente resi noti e trasmessi, grazie ad un accordo appena firmato tra la Federcalcio e Dazn, dall’emittente Ott. C’è da dire una cosa però che gli audio in questione, per situazioni regolamentari, saranno quelli del turno precedente di campionato e andranno in onda nella trasmissione ‘Sunday night square’. Non è proprio il massimo, ma almeno è qualcosa.

L'attesa
Il momento in cui l’arbitro comunica con la sala Var (Ansa Notizie.com)

Per la prima puntata in studio ci sarà il designatore degli arbitri, Gianluca Rocchi. Sembra un contentino, anche perché analizzare gli audio della settimana precedente può andare bene per una o due puntate e vedere l’effetto che fa, ma poi a lungo andare la gente, se ci saranno episodi polemici, vorrà stare sull’attualità. Ad ogni modo le prime clip verranno commentate e approfondite nel nuovo format ‘Open Var‘, che prevede ogni settimana un ospite dell’Associazione italiana arbitri (Aia). “Eccezionalmente – fa sapere Dazn in una nota -, il designatore arbitrale ricostruirà i principali episodi di questa stagione calcistica“.

Per la prima volta saranno ascoltati gli audio tra arbitri e Var

I dubbi
Mai più dubbi sul Var, visto che gli audio tra arbitro e sala saranno resi noti (Ansa Notizie.com)

“Siamo entusiasti di essere i primi, nella storia del calcio italiano, e non solo, a mostrare in esclusiva sulla nostra app le decisioni della Var attraverso le immagini e soprattutto gli audio – commenta il ceo di DAZN Italia, Stefano Azzi -. L’obiettivo di questa innovativa e inedita partnership insieme a Figc e Aia, e grazie alla collaborazione della Lega Serie A, è di offrire a tutti i tifosi un’esperienza ancora più appassionate del calcio italiano“.

Siamo alla vigilia di una svolta importante nel modo di comunicare il calcio – afferma il presidente della Figc, Gabriele Gravina. Con Open var vogliamo contribuire a creareuna rinnovata cultura sportiva, una profonda conoscenza del regolamento del gioco più amato dagli italiani e far conoscere meglio il mondo arbitrale. Lo spazio Figc-Aia all’interno della programmazione di Dazn non è una moviola, ma l’occasione per capire, in totale trasparenza, come nascono le scelte dei direttori di gara in uno dei settori più innovativi e rivoluzionari del calcio degli ultimi anni, che è il Var“.

Impostazioni privacy