Il Pd prepara una mobilitazione nazionale: l’annuncio di Elly Schlein

Il Partito Democratico si prepara ad un autunno molto intenso e non è da escludere una mobilitazione nazionale. Ad annunciarlo è direttamente Elly Schlein.

Il Partito Democratico è pronto ad un autunno impegnativo. Ad annunciarlo è stata la stessa Elly Schlein durante il suo intervento alla chiusura della Festa nazionale dell’Unità. “Dopo un’estate militante non ci riposeremo – ha detto la segretaria del Pd, citata dall’Agi – siamo pronti a scendere in piazza per una grande mobilitazione nazionale“.

Schlein PD mobilitazione nazionale
Il PD è pronto ad una mobilitazione nazionale – Notizie.com – © Ansa

Chiediamo un salario minimo in questo Paese – ha aggiunto la leader del Nazareno – una legge di civiltà. Abbiamo costretto Giorgia Meloni a guardare in faccia a tre milioni di lavoratori poveri. Non c’è sviluppo per il Paese se non diminuiamo le disuguaglianze. Dobbiamo porre fine ai contratti pirata e la soglia sotto i 9 euro all’ora è uno sfruttamento“.

Schlein: “In Parlamento porteremo una legge contro il consumo di suolo”

Schlein PD mobilitazione nazionale
Schlein e gli obiettivi del PD – Notizie.com – © Ansa

La leader dem in questo intervento ha anche attaccato il governo: “In maggioranza abbiamo i negazionisti del cambiamento climatico che fanno le battute al fresco del loro condizionatore senza rendersi conto che da noi abbiamo tre milioni di poveri energetici che non possono permettersi di acquistare questo strumento“.

Per questo motivo conviene investire nell’energia rinnovabile – ha aggiunto Elly Schlein – cosa aspettiamo a strutturare l’Italia sull’energia rinnovabile? In Parlamento porteremo una legge contro il consumo di suolo. Nel nostro Paese abbiamo cementificato troppo“.

Bonafoni conferma: “Pronti a scendere in piazza”

L’idea di dare vita ad una mobilitazione nazionale è stata confermata anche da Marta Bonafoni. “Lo ha detto la nostra segretaria: il Partito Democratico è pronto a scendere in piazza in autunno per una grande mobilitazione – ha precisato la coordinatrice della segreteria nazionale del Pd – le nostre battaglie sono per mettere fine alle disuguaglianze, per un lavoro dignitoso, per la scuola, la sanità pubblica, per la conversione ecologica, il diritto alla casa e il sostegno ai redditi“.

Saremo in piazza per protestare contro un governo forte con i deboli e debole con i forti – ha aggiunto Bonafoni – vogliamo continuare la nostra mobilitazione per dare vita ad un partito plurale“.

Impostazioni privacy