Alfredo Cospito trasferito d’urgenza in ospedale. Scontri tra polizia e anarchici: 11 fermi e 6 agenti feriti [VIDEO]

Il dottore l’aveva visitato nella mattinata. Il Ministero della Giustizia: “Spostato dal carcere perché la vita di ogni detenuto ha priorità assoluta”

Alfredo Cospito è stato trasferito in ospedale d’urgenza. Le sue condizioni destano preoccupazione e pare si sia sentito male, quindi con la direzione del carcere di Opera in continuo contatto con il Ministero della Giustizia si è deciso di spostarlo direttamente in ospedale dove verrà controllato minuto per minuto. Affranta la sorella Chiara Cospito che, secondo quanto riporta l’Agi urla tutta la sua disperazione per quanto sta accadendo al fratello Alfredo: “Manca il fiato, provo rabbia, paura, disperazione e impotenza“.

Il detenuto anarchico
Alfredo Cospito quando ancora era in buona salute (Ansa Notizie.com)

Il dottore l’aveva visitato nella mattinata e aveva riscontrato dei seri problemi, consigliando di monitorarlo costantemente. Pare che il detenuto si sia sentito male e allora a quel punto si è deciso di portarlo direttamente da medici che lo potessero controllare. In tutto questo a Milano ha ripreso ad agitarsi un corteo di anarchici organizzato in fretta e furia che si è scontrato con la polizia.

Anarchici e polizia
Scontri tra la polizia e gli anarchici a Milano (Notizie.com)

Scontri pesanti a Milano tra le forze dell’ordine e gli anarchici con un lancio di fumogeni e gavettoni nei confronti dei giornalisti. Gli anarchici, con davanti uno striscione con sopra scritto via il 41 bis, sono partiti da Porta Ticinese, e si sono coperti con dei caschi.

All’altezza dell’università Bocconi è stata poi danneggiata la vetrina della banca Credit Agricole; diverse attività commerciali hanno chiuso le serrande. Il corteo si è concluso dopo alcune azioni di alleggerimento da parte degli agenti e poi tutto è scemato. Il bilancio alla fine degli scontri è di 11 fermi e con 6 poliziotti feriti.

 

 

 

Impostazioni privacy