Juve, Evra scatenato: “Io gobbo vero! Godete ora, poi non piangete…” – VIDEO

L’ex calciatore bianconero ha utilizzato i suoi profili social per un messaggio d’amore nei confronti della Vecchia Signora: “La storia non muore mai”

Juventus penalizzata, è l’argomento più discusso degli ultimi giorni, tra gli strascichi delle polemiche e i dubbi su quanto succederà da qui in avanti. Lo scandalo plusvalenze ha colpito il club bianconero, -15 in classifica e addio alle ultime speranze di rimonta Scudetto. Ora Massimiliano Allegri deve serrare i ranghi e rimboccarsi le maniche per rincorrere di nuovo la zona Champions.

Patrice Evra
Patrice Evra sui social ha pubblicato un videomessaggio d’amore per la Juventus: “Questo è un appello a tutti i gobbi veri” (Instagram-Ansa Foto) – Notizie.com

Tra commenti e opinioni discordanti, ci ha pensato Patrice Evra a pubblicare un videomessaggio d’amore nei confronti della sua ex squadra. Il francese, un “personaggione” sui social, ha rinnovato l’affetto nei confronti della Juve, rimasta nel suo cuore dopo le tre stagioni vissute dal 2014 al 2017. “Buongiorno a tutti, a tutti i miei gobbi veri, perchè devi essere un gobbo vero in questo momento, ha detto l’ex terzino sinistro.

“L’ho sempre detto, io non ho bisogno della Juventus, io amo la Juventus! Questa è la differenza. È un momento difficile, siamo stati penalizzati. Non è la prima volta, 15 punti, fa male. Però la colpa di chi è?”, ha domandato Evra con addosso una maglia vintage bianconera. “Non sono qua per sputare su nessuno, è sempre colpa nostra, io chiedo solo una cosa a tutti i giocatori e dirigenti, di dare tutto e rispettare questa maglia!”.

Evra sostiene la Juve: “La Vecchia Signora non muore mai”

Patrice Evra
Patrice Evra ha giocato con la Juventus dal 2014 al 2017. Sui social ha dato sostegno alla sua ex squadra: “La Vecchia Signora non muore mai” (Ansa Foto) – Notizie.com

Poi ecco i cori: “Noi vogliamo 11 leoni!”, ha cantato in modo esilarante. “Parliamo seriamente, questa gente sta godendo per tutti gli anni in cui gli abbiamo fatto male sul campo. Abbiamo mangiato tutti, 9 campionati di fila, quindi godete che siete primi in classifica. Ma la Vecchia Signora non muore mai, è ferita. Quando tornerà, e tornerà, perché la storia non muore mai, non venite a piangere!”. Il suo è stato un appello a tutti i tifosi juventini: “Chiedo a tutti i gobbi veri di stare dietro alla Juve, adesso abbiamo bisogno di tutti. Forza Juve, fino alla fine. Scusate se non ho fatto questo video prima, quando si parla con calma si parla col cuore. Non vi ho mai dimenticato e non vi dimenticherò mai, buona giornata”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrice Evra (@patrice.evra)