Neopatentati: ecco la lista delle auto migliori per prezzi e consumi

Come ogni anno, è arrivata la lista aggiornata dei migliori modelli di auto per neopatentati, con le limitazioni e le deroghe previste dal Codice della Strada

Quando arriva la famosa soglia dei 18 anni si diventa adulti e una delle prime grandi conquiste resta quella di prendere la patente di guida. Una tesserina che permette davvero di svincolarsi dai propri genitori e diventare più autonomi.

La gioia della prima auto da poter guidare da neopatentato – Notizie.com –

Le limitazioni di potenza per i neopatentati sono state introdotte nel febbraio 2011 e le sanzioni per il mancato rispetto della normativa comportano il pagamento di una multa da 160 euro a 641 euro e una sanzione amministrativa accessoria che prevede la sospensione della patente di guida da 2 a 8 mesi.

Le auto giuste per i nuovi patentati

Come ogni inizio anno, arriva anche per il 2023 la lista delle auto per neopatentati. I quali, ricordiamo, secondo il codice della strada, non possono guidare durante il primo anno di patente auto con un rapporto peso/potenza superiore ai 55 kw/t e con una potenza massima superiore ai 70 kw (95 cv). Ma c’è un distinguo ben preciso basato su come è scritta proprio la regola.

Questa infatti parla di 55 kW a tonnellata, con un margine di 15 kW calcolato sulla media del prodotto sulla bilancia quindi, a patto di guidare con accanto, sul sedile del passeggero, un automobilista che abbia la patente da almeno 10 anni e che non superi i 65 anni di età al momento dell’eventuale controllo, il neopatentato può guidare auto di qualsiasi tipo e potenza, sempre nel primo anno una volta conquistata la patente.

Mentre sono inequivocabili i limiti di velocità che il neo patentato è tenuto assolutamente a rispettare alla guida di qualsivoglia vettura. Nel dettaglio, vale l’onnipresente limite di 50 km/h in città, mentre in tangenziale o raccordo stradale il limite è di 90 km/h in luogo dei 110 km/h e di 100 km/h in luogo dei 130 km/h in autostrada, pena la decurtazione dei punti sulla patente fresca di conquista.

Tutte le novità del 2023 per i neopatentati – Notizie.com -.

Confusione anche sui modelli elettrici o ibridi

La recente rapida diffusione di molti modelli di autovetture elettriche o ibride o plug-in ha portato qualche neo patentato a fare la cosiddetta scelta ecologica, ma sono subito emerse alcune contraddizioni e incongruenze. Per le vetture elettriche il dato della potenza massima viene infatti distinto in sede di omologazione tra quella istantanea, raggiungibile solo per brevi tratti in accelerazione, e quella notevolmente più bassa erogabile in maniera continua quando si procede a velocità di crociera in maniera ecologica.

La normativa di riferimento definisce potenza netta massima del motopropulsore quella erogata “in media nell’arco di 30 minuti”. E, paradossalmente, autorizza i neopatentati a mettersi al volante di auto molto potenti che risultano omologate con valori sensibilmente inferiori, stessa cosa che ritroviamo con le vetture ibride.