Gianluca Grignani rivela: “Non vedo i miei figli da 15 anni, è giusto così”

Appena 50 anni, fama di bello e dannato Gianluca Grignani è prossimo a tornare sul palco dell’Ariston con un brano che farà sicuramente discutere. Il noto cantante è stato scelto da Amadeus, che lo ha voluto nel parterre più popolare della musica italiana, un’opportunità di riscatto per Grignani che negli ultimi anni è stato criticato per alcuni suoi atteggiamenti discutibili. Quando ti manca il fiato è il titolo della canzone che canterà a Sanremo, una brano dedicato al padre con cui non ha avuto rapporti per anni. 

Intervistato dal Corriere della sera Grignani ha rivelato di non aver avuto per anni nessuno contatto con il genitore, che vive in Ungheria. Un rapporto deteriorato a causa della separazione dei suoi genitori e recuperato solo recentemente. Il cantante ha anche dichiarato di non aver ancora avvertito il padre della sua canzone, testo nato quando il genitore non stava male: “Stava bene ed è ancora in vita anche se non ci vediamo da almeno 15 anni. Vive in Ungheria. Non ha ancora sentito la canzone e non vorrei che gli scoppiasse il cuore.” Grignani ha poi precisato di aver fatto pace con il padre circa 10 anni fa, non si vedono spesso ma hanno riallacciato i contatti: “Sarà stato una decina di anni fa, era un periodo in cui mi si era rimarginata la ferita provocata della separazione dei miei che era avvenuta quando avevo 18 anni.”

Gianluca Grignani tv
Gianluca Grignani in gara a Sanremo- Notizie.com

L’artista ha poj sottolineato che come padre lui si sta comportando diversamente. Ha fatto delle scelte criticabili, ma che ad oggi lui ritiene adatte per la crescita dei suoi figli. Grignani ha 4 figli: Ginevra, Giselle, Giosuè e Giona, avuti con l’ex compagna Francesca Dall’Olio. Frequenta solo la maggiore gli altri non li vede da anni. Il cantante ha ammesso di non avere rapporto per sua responsabilità ma non ha specificato però le sue dichiarazioni: “Non vedo i miei figli  non perché non lo voglia ma perché la mia responsabilità ha fatto sì che io decidessi che questa è la cosa giusta da fare. E questo fa male. Davanti ai figli avrei dovuto gridare e invece sono stato zitto”

Gianluca Grignani: “Io so dire ti voglio bene”

In Quando ti manca il fiato si narra di un padre che chiede al figlio se verrà al suo funerale, un testo incisivo che sicuramente non lascerà indifferente il pubblico. Oggi Grignani si è riavvicinato al padre, e spesso incontra il suo fratellastro che considera la sua famiglia, una persona che ha le sue stesse radici:

Gianluca_Grignani sanremo
Gianluca_Grignani parla dei figli- Notizie. com

Ho paura di essere simile a una persona che ha fatto errori e che non so se dovrei accusare o scusare. Allo stesso tempo mi manca la sua immagine. Quando mi incontro con l’altro suo figlio sento di avere delle radici. La differenza è che io so dire ti voglio bene e so abbracciare, i miei genitori non lo facevano.”