Brasile ed Argentina, pronte per il grande passo: svolta in arrivo

Brasile ed Argentina sono pronti per il grandissimo passo. La clamorosa svolta per i due Paesi è in arrivo. Oramai non si sta parlando d’altro se non di questa nuova vicenda

Brasile ed Argentina
Il presidente del Brasile. Luiz Inacio Lula da Silva (Ansa Foto) Notizie.com

Brasile ed Argentina sono pronte a scrivere un grande pezzo di storia che riguardano, appunto, i due Paesi. Questi ultimi, infatti, stanno lavorando incessantemente per l’avvio dei lavori per arrivare ad una unica moneta. Se ne stava parlando già da tempo, ma a quanto pare la situazione potrebbe avere una svolta. A riportare il tutto ci ha pensato direttamente il noto quotidiano ‘Financial Times‘. A quanto pare la moneta prenderà il nome di “Sur“.

La stessa, in spagnolo, significa “Sud“. L’obiettivo dei due Paesi è stato rivelato: ovvero tendere a rafforzare il commercio tra i due giganti del Sudamerica. Ed, ovviamente, cercare di ridurre la dipendenza del dollaro americano. La conferma dovrebbe arrivare a breve da parte dei due presidenti. Come l’uomo inquadrato in foto, il neo eletto Luiz Inacio Lula da Silva (anche se per lui si è trattato di un ritorno alla guida del Paese) e di quello argentino, Alberto Fernandez.

Brasile ed Argentina verso il grande passo: si va verso moneta unica [FOTO]

Brasile ed Argentina verso la moneta unica
Il presidente dell’Argentina, Alberto Fernandez (Ansa Foto) Notizie.com

A partire dall’inizio di questa nuova settimana sia il Brasile che l’Argentina annunceranno l’avvio dei lavori. L’obiettivo è quello di arrivare ad una moneta unica. Si tratterebbe di un grande passo per entrambi i Paesi, su questo non ci sono dubbi. Proprio i due presidenti potrebbero dare l’annuncio a partire dai prossimi giorni. C’è chi pensa, addirittura, che a partire da questo fine settimana possa arrivare anche l’ufficialità.

Nei prossimi giorni sia Lula che Fernandez si incontreranno a Buenos Aires. In occasione del vertice del Celac (per chi non lo sapesse si tratta della Comunità dei 33 Stati latinoamericani e dei Caraibi). Proprio lì può essere l’occasione di discutere di questa innovazione per entrambi i Paesi sudamericani. Come riportato in precedenza si sta cercando di allontanarsi, sempre di più, dalla dipendenza del dollaro americano e di proseguire verso un’unica strada.