Spara contro la sua ex fuori ad un ristorante, fioccano gli arresti

Aveva sparato contro la sua ex fuori ad un noto ristorante della zona, la polizia è riuscito ad individuare l’aggressore che è stato poi arrestato

Spara contro la ex
Polizia (Ansa Foto) Notizie.com

Il tutto è accaduto due notti fa. Ci troviamo a Roma, precisamente zona Ponte Milvio (tra via Flaminia e via Riano), dove si stava verificando un altro episodio di femminicidio. Vittima una donna di 40 anni che era stata raggiunta dall’ex compagno mentre si trovava in un ristorante a cenare. Dopo che i due avevano avuto una forte discussione all’esterno del locale, l’uomo si è avvicinato alla sua auto. Dallo sportello ha preso la pistola ed ha esploso un colpo verso di lei. Il proiettile ha danneggiato il vetro del ristorante. Insieme all’aggressore c’era un complice che è scappato. Si tratta di un uomo di 38 anni.

Successivamente è stata chiamata la polizia che è intervenuta sul posto per avviare le prime indagini del caso. Le forze dell’ordine sono riusciti a rintracciare il complice che è stato arrestato in zona Battistini. Colui che ha sparato contro la donna, invece, è stato ritrovato in un appartamento a Selva Candida. Era nascosto in un armadio. Della pistola, però, nessuna traccia visto che non è stata trovata. Non si tratta affatto della prima volta che l’aggressore ha a che fare con la giustizia. Già nel 2021, infatti, per lui erano scattate le manette per maltrattamenti. Sempre nei confronti della stessa donna che lo aveva denunciato.

Ponte Milvio, spara contro l’ex ma colpisce vetro ristorante: arrestati

Spara contro la ex
Polizia (Ansa Foto) Notizie.com

A quanto pare non è stato affatto facile catturare l’uomo che ha sparato contro la sua ex. Una volta che i poliziotti hanno capito che si era barricato in casa, di uscirne non ne voleva sapere. Tanto è vero che gli agenti sono dovuti passare da una finestra. Poi lo hanno trovato chiuso in un armadio mentre cercava di nascondersi tra i vestiti. Adesso si trova in carcere. Le accuse nei suoi confronti sono gravissime visto che si parla di tentato omicidio. A chiamare il 112, quella notte, è stata la stessa donna.

A quanto pare quest’ultima era andata al ristorante in compagnia del fratello. Dopo la serata ha notato che l’ex ed il suo complice la stavano aspettando. Dopo la discussione è partito un colpo che ha colpito il vetro del locale che, fortunatamente, in quel momento era vuoto. Per il complice è scattata la denuncia in stato di libertà per favoreggiamento.