Bonus trasporti 2023, ecco come ottenerlo

Anche per il 2023 è previsto il Bonus trasporti, un aiuto economico per alcune categorie di persone: ecco come fare per ottenerlo.

Non smette di essere una situazione preoccupante per tutti gli italiani, quella che riguarda l’aumento dei prezzi in tutti i settori della nostro vita quotidiana e il rincaro dei prezzi, specialmente per quanto riguarda la benzina. Ebbene, pare però essere in arrivo una buona notizia per tutti, l’argomento in questione è proprio il bonus trasporti 2023.

Bonus trasporti
Bonus trasporti, Notizie.com

Questo contributo economico che era stato inserito nel Decreto Aiuti, infatti ha ricevuto una proroga, gli ultimi aggiornamenti sono proprio quelli inseriti nel Decreto Trasparenza sui prezzi del carburante. Cominciamo subito dicendo che il voucher sarà di 60 euro per tutti i pendolari, che siano studenti o lavoratori e verrà assegnato solo con dei requisiti specifici.

Infatti per potere ricevere questa agevolazione, è necessario che i beneficiari abbiano dichiarato nel 2022 un reddito personale ai fini IRPEF minore di di 20mila euro. Il reddito andrà certificato con autodichiarazione; il bonus potrà essere pari o al 100% della spesa da compiere, anche se in ogni caso non può superare i 60 euro. Infine il beneficiario potrà ottenere un solo bonus trasporti al mese con il limite di 60 euro: il tutto entro il 31 Dicembre del 2023 salvo esaurimento delle risorse.

Bonus trasporti 2023, come presentare la domanda?

Come accennato prima, il bonus trasporti 2023 sarà valido fino alla fine dell’anno, salvo esaurimento delle risorse ed è rivolto a tutte quelle persone, studenti o lavoratori pendolari, che rientrano nei requisiti richiesti per potere ottenere i 60 euro.

Bonus Trasporti, Notizie.com

Il bonus può essere usato una sola volta ed è nominativo, l’abbonamento infatti potrà essere annuale o mensile e riguarda tutti i mezzi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, e a servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Per potere ricevere il sussidio economico, bisognerà fare la domanda online tramite la piattaforma che già attiva dallo scorso anno: l’interessato potrà fare richiesta a titolo personale o per conto di un minore: “Compiendo l’accesso e la registrazione al portale digitale con SPID o carta d’identità elettronica, ovvero con le credenziali già ben note ed usate per molte procedure. Inoltre, saranno necessarie informazioni ad hoc e le dichiarazioni sostitutive di autocertificazione per poter completare la procedura bonus trasporti 2023″.
La richiesta inseguito deve anche includere l’ammontare del buono in base alla spesa, anche se il tutto non può comunque essere superiore a 60 euro per ogni beneficiario. Una volta fatto il tutto, il sistema dovrà ricevere e accogliere la richiesta e infine sarà possibile scaricare un QR code, da esibire alla biglietteria il giorno dell’acquisto o da caricare nella piattaforma in ipotesi di acquisto via web.