La patente di guida diventa digitale: ecco cosa cambierà per gli automobilisti

Nel 2023 potrebbe arrivare un grande cambiamento per tutti gli automobilisti italiani: la patente di guida si dematerializzerà, diventerà cioè digitale e potrà essere esibita direttamente dall’app IO

L’annuncio storico è arrivato direttamente dal ministro Colao, nel corso di questo anno la patente di guida diventerà digitale e sarà disponibile sull’app Io insieme ad altri documenti dematerializzati. Un cambiamento epocale alle nostre latitudini, soprattutto per quanto riguarda abitudini consolidate, ma saranno innumerevoli i vantaggi del passaggio al digitale della licenza per guidare.

Dal 2023 la patente sarà digitale e verrà automaticamente riconosciuta in tutta la UE – Notizie.com

La app IO è la piattaforma pensata per permettere a tutti i cittadini di avere un nuovo e unico punto di accesso telematico ai servizi, alle informazioni e alle comunicazioni della pubblica amministrazione, consentendo quindi usare i servizi pubblici nazionali e locali dal proprio smartphone in maniera semplice, moderna e sicura. E’ disponibile per qualsiasi device sia Android che IOS.

Anche la patente dunque, prima cartacea e poi formato tessera in stile carta di credito, s’appresta a compiere un ulteriore evoluzione abbandonando il supporto fisico a favore della digitalizzazione infatti, stando a quanto affermato dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao, nel 2023 la patente digitale potrebbe diventare realtà. Il processo di cambiamento per quanto riguarda la licenza di guida è già in atto da tempo, perché da molti anni oramai le nuove patenti che vengono rilasciate ai neopatentati o i duplicati in caso di smarrimento, sono plastifivate tipo carta di credito, quindi il percorso per abbandonare definitivamente la versione cartacea è in pieno svolgimento. Ma ora il tutto si evolverà verso la scomparsa definitiva nel portafoglio dell’oggetto tanto agognato dai diciottenni per lasciare spazio ad un codice Qr sul nostro smartphone.

La nuova patente digitale si potrà mostrare con lo smartphone tramite codice QR – Notizie.com –

Ecco come funzionerà la nuova patente

Il ministro Colao ha parlato più generalmente di “Schengen del digitale”, con servizi, pagamenti e documenti di vario genere che saranno accessibili su smartphone e tablet in tutta l’UE. Quando sarà andato a regime il nuovo sistema, per esibire il documento durante un controllo sarà sufficiente mostrare un apposito Qr Code presente sull’app Io, l’applicazione dei servizi della Pubblica Amministrazione, attraverso cui risulterà possibile verificare tutte le informazioni della patente (generalità del titolare, scadenza, eventuali limitazioni, ecc.). Come detto, la patente digitale sarà riconosciuta in ogni Stato membro dell’UE e farà parte di  un percorso già tracciato di digitalizzazione dei documenti personali e che conduce alla realizzazione di un wallet europeo su cui caricare tutti i documenti dei cittadini UE.