Parlare con le piante fa bene e non solo a noi stessi

Parlare con le proprie piante è davvero importante e fa bene: il risultato non è utile solo per noi stessi ma anche per le piante. Scopriamo perchè.

Forse per qualcuno non sarà un  mistero, ma parlare con le piante sembra essere davvero terapeutico e non solo per noi stessi, ma anche per le nostre piante. Sembra infatti che in particolare quelle presenti dentro le nostre case siano degli interlocutori ideali, anche più delle persone.

Piante
Piante, Notizie.com

A sottoscriverlo è stato un sondaggio reso noto dal Washinghton Post: “Non interrompono quando si parla loro, né discutono né fanno domande difficili”, sempre in questo sondaggio, infatti si rileva come nel 2022, il 50% dei 1.250 intervistati ha ammesso di aver parlato con le proprie piante o alberi, ma ad incuriosire ancora di più è che alla domanda sul perchè lo facessero, la risposta del 65% delle persone è stata: “Mi aiuta a crescere”.

Insomma una curiosità davvero interessante che forse per molti potrà suonare strana, ma che invece fa parte della quotidianità di moltissime persone: cerchiamo però di approfondire l’argomento e scopriamo se e quali sono stati i risultati ottenuto anche dal punto di vista delle piante stesse.

Parlare con le piante? E’ un toccasana anche per loro

Pare proprio che l’abitudine di dialogare con le proprie piante sia ottimo e non solo per le persone ma anche per le piante stesse, le ricerche in merito a questo discorso non hanno ancora avuto delle conferme vere e proprie, ma pare che le vibrazioni ottenute dalle parole umane possano in qualche modo influenzare la crescita della pianta stessa.

Piante, Notizie.com

“Le piante rispondono sicuramente alle vibrazioni nel loro ambiente, il che può far sì che le piante crescano in modo diverso e diventino più resistenti alla loro caduta”, sono queste le parole di  Heidi Appel, professore di Scienze ambientali all’Università di Toledo in Ohio e ancora: “Quelle vibrazioni possono provenire da suoni nell’aria o da insetti che si muovono sulle piante stesse. E le piante risponderanno in modo diverso ai toni e alla musica come anche al silenzio. Sebbene il suono sia assolutamente importante per le piante, non sappiamo se parlare con loro le faccia crescere in modo diverso”. Insomma una caratteristica davvero interessante e di cui forse fino ad ora nessuno aveva mai tenuto conto e non è tutto, sempre la Appel ha poi concluso: “Se ci identifichiamo con un organismo vivente di cui abbiamo il compito di prenderci cura, ci prenderemo di più cura di esso”.

Ad ogni modo, per gli umani che le piante possano avere beneficio oppure no, almeno per il momento non sembra interessare molto, sempre dal sondaggio citato poco prima, infatti per le persone fare questo tipo di dialogo è salutare e porta del beneficio, cosi come parlare con il proprio animale.