Scossa di terremoto nel Paese, rischio altissimo: lanciato allarme

Una terribile scossa di terremoto ha colpito il Paese nelle ultime ore. Le notizie che arrivano dal posto non sono per nulla tranquillizzanti. Tanto è vero che è stato lanciato un allarme

Terremoto Indonesia
Sismografo (Ansa Foto) Notizie.com

Nelle ultime ore l’Indonesia è stata colpita da una grave scossa di terremoto. Per il momento non sono stati segnalati danni gravi o feriti, ma la paura è che possano arrivare pessime notizie dal Paese. In un primo momento si era parlato di una scossa sismica di magnitudo 6.1. Ed invece, qualche ora più tardi, è stato comunicato che era decisamente più potente: di 7.2. La notizia arriva direttamente al largo dell’Isola di Sulawesi. Ad essere state colpite anche le zone orientali del Paese.

Secondo quanto riporta l’Istituto geologico degli Stati Uniti D’America (ovvero l’USGS), pare che la scossa abbia avuto origine ad una profondità di 147 chilometri sotto il mare. Precisamente a 65 chilometri a sud-est di Gorontalo. In un primo momento ‘agenzia indonesiana, che si occupa del meteo e non solo, ha voluto assicurare che non c’è nessun rischio allarme tsunami. Non per gli stessi americani che hanno annunciato questa possibilità assolutamente da non scartare. Non si tratterebbe affatto della prima volta che accade una cosa del genere nel Paese. Il rischio (e la paura) è molto alta.

Indonesia, scossa di terremoto magnitudo 7.2: possibile rischio Tsunami

Terremoto Indonesia
Sismografo (Ansa Foto) Notizie.com

Per il momento, sui social network, non sono ancor apparsi filmati o immagini di quello che sta accadendo in Indonesia. La paura (ed il rischio) che ci possa essere una allerta tsunami, però, è molto alta. Lo confermano dagli Stati Uniti D’America. Il tutto si sarebbe verificato nelle ultime ore.

Ad essere maggiormente colpite sono state le isole Molucche nell’ Indonesia orientale. L’epicentro del terremoto è stato a 150 chilometri a nord-ovest dell’isola orientale di Halmahera. Nel frattempo arriva una nota che dal Pacific Tsunami Warning Center alle Hawaii: gli tsunami erano ‘possibili’ fino a 300 chilometri dall’epicentro.