Le prossime Olimpiadi in Tv saranno sui canali di Warner Bros. Discovery

Il CIO ha assegnato alla Warner Bros Discovery i diritti delle Olimpiadi da Los Angeles 2028 fino a Brisbane 2032, compresa quindi Milano-Cortina del 2026

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) annuncia oggi che tutti i diritti media in Europa per i quattro Giochi Olimpici del periodo 2026/2032 sono stati assegnati all’European Broadcasting Union e a Warner Bros. Discovery, di cui fanno parte anche i canali di Eurosport.

Jacobs e Tamberi due ori storici alle Olimpiadi di Tokyo – Notizie.com –

L’Italia ha concluso le ultime Olimpiadi, quelle di Tokyo 2020 con 10 ori, 10 argenti e 20 bronzi, per un totale di 40 medaglie, raggiungendo il più alto numero di medaglie mai ottenuto durante una Olimpiade e superando il precedente record di 36 medaglie stabilito a Los Angeles 1932 e Roma 1960, terminando al decimo posto nel medagliere. Per la prima volta nella storia olimpica, l’Italia ha ottenuto almeno una medaglia per ogni giornata di gare e, inoltre, ha conquistato almeno una medaglia in 19 discipline diverse, anch’esso record.

Assegnati i diritti televisivi delle prossime Olimpiadi

Con ancora negli occhi, ma soprattutto sulla pelle, le straordinarie emozioni delle imprese leggendarie che i nostri atleti hanno realizzato alle ultime Olimpiadi, quelle di Tokyo 2021, siamo già proiettati alle successive che si svolgeranno a Parigi il prossimo anno. Anche per i diritti televisivi è tempo di contratti e programmazione e oggi sono stati assegnati quelli che riguardano le edizioni fino al 2032. Il CIO ha infatti annunciato di aver assegnato i diritti per le Olimpiadi tra il 2026 e il 2032 a Warner Bros. Discovery e al gruppo EBU (European Broadcastin Union) che riunisce tutte le reti televisive pubbliche europee. Le due società avevano presentato un’offerta congiunta per 49 Paesi europei, tra cui è inclusa ovviamente anche l’Italia. In precedenza era stata Warner Bros. Discovery ad acquisire i diritti cedendo poi alla Rai una parte dei diritti in chiaro. 

Le prossime Olimpiadi si svolgeranno nel 2024 a Parigi – Notizie.com

Gli azzurri anche sulle reti Rai

Quindi i XV Giochi Olimpici Invernali di Milano Cortina 2026, i Giochi della XXXIV Olimpiade di Los Angeles 2028, i XXVI Giochi Olimpici Invernali del 2030 e i Giochi della XXXV Olimpiade di Brisbane 2032, nonché i Giochi Olimpici Giovanili del periodo 2026/2032, saranno visibili integralmente sui canali Warner Bros. Discovery e su Eurosport, ma anche in chiaro sui canali Rai.  “Siamo lieti di aver raggiunto un accordo a lungo termine con due delle principali società media al mondo”, questo il commento a caldo del presidente del CIO Thomas Bach e viva soddisfazione è stata anche espressa da Delphine Ernotte Cunci, presidente dell’European Broadcasting Union che ha ribadito di essere “orgogliosi di aver assicurato al pubblico la trasmissione dei Giochi Olimpici in chiaro fino al 2032. Questo accordo rappresenta una svolta per i media del servizio pubblico, dimostrando la forza e l’unione della nostra azienda”.  A partire da Milano Cortina 2026 la Rai, come le altre reti pubbliche europee, trasmetterà così 250 ore di gare in chiaro.