Dramma nella villetta, trovati due cadaveri: avviate indagini

Un vero e proprio dramma si è verificato nelle ultime ore nel paesino: nella villetta sono stati trovati i cadaveri. Avviate le prime indagini del caso 

Trovati due cadaveri nella villetta
Carabinieri (Ansa Foto)

Una orribile vicenda arriva direttamente da Serramazzoni, provincia di Modena. All’interno di una villetta sono stati trovati due corpi. Si trattava di due uomini. Per loro non c’è stato nulla da fare. A quanto pare, uno dei due, sarebbe il proprietario della casa. Si tratta di un uomo di 70 anni. Lo stesso era molto conosciuto nella zona visto che era uno stimato commerciante.

L’altro, anche lui un uomo, qualche anno meno di lui. A lanciare l’allarme è stato un collega di una delle due vittime. Messaggi e chiamate andate a vuoto, fino a quando lo stesso non ha deciso di chiamare le forze dell’ordine che sono giunte sul luogo. Sul posto i carabinieri locali che hanno avviato le prime indagini. Per il momento non si scarta alcun tipo di ipotesi. Neanche a quella che porta all’omicidio-suicidio.

Modena, trovati i cadaveri di due uomini in una villetta

Trovati due cadaveri nella villetta
Carabinieri (Ansa Foto)

Resta ancora da capire il movente e nemmeno chi è stato ad uccidere per primo l’altro. Il commerciante aveva appuntamento al mercato di Vignola. Non si era presentato ed è per questo motivo che i militari si sono recati nel luogo dove hanno scoperto la terrificante scena. Il corpo delle due persone in una pozza di sangue.

Ad annunciare la notizia anche il sindaco della città romagnola, Claudio Bartolacelli. Lo stesso che ha rilasciato delle brevi dichiarazioni al ‘Resto del Carlino‘. Ci ha tenuto a ribadire che ancora non ha capito cosa sia successo e che tutte le ipotesi sono valide.