Ftx, in manette l’ex ad Sam Bankman-Fried: accuse pesantissime

Ftx, l’ex amministratore delegato dell’azienda Sa, Bankman-Fried è stato arrestato mentre si trovava in vacanze. Accuse pesantissime nei suoi confronti

In manette il re delle criptovalute
Sam Bankman-Fried arrestato (screenshot video YouTube)

Fino a pochi giorni fa si era parlato di lui. Così tanto che era stato definito addirittura il ‘Guru della criptovaluta‘. A distanza di poco tempo, però, il suo nome è nuovamente sulle prime pagine dei quotidiani. Decisamente per un altro motivo che non farà affatto piacere. Stiamo parlando di Sam Bankman-Fried, molto conosciuto nel mondo di internet ed appunto in quello delle criptovalute.

Nelle ultime ore l’ex amministratore delegato della Ftx è stato arrestato mentre si trovava in vacanza alle Bahamas. Il tutto dopo che dagli Stati Uniti D’America hanno notificato al governo del posto in cui è stato fermato di aver presentato accuse penali. L’estradizione da parte del 30enne è attesa nelle prossime ore. Ricordiamo che nel 2019 aveva creato una piattaforma per le transazioni digitali. Tanto da diventare una delle più importanti al mondo. Secondo la ‘CoinDesk‘, però, aveva messo a nudo un buco di bilancio e tanti conti scoperti.

Bahmas, arrestato Sam Bankman-Fried

In manette il re delle criptovalute
Sam Bankman-Fried arrestato (screenshot video YouTube)

Parliamo ci cifre a dir poco astronomiche: quasi otto miliardi di dollari. Queste ultime non sono altro che investimenti fallimentari che il giovane, nel corso del tempo, aveva portato avanti. In poche parole aveva investito i soldi degli utenti. Lo stesso 30enne ammise il suo errore creando un bel po’ di panico tra gli utenti: “Mi dispiace, ho fatto un grosso errore“.

Basti pensate che paragonò la bancarotta della società a quella della banca ‘Lehman Brothers‘ del 2008, ovvero quella che travolse Wall Street mettendo in difficoltà milioni di risparmiatori. Per cercare di placare la furia degli investitori, Bankman-Fried avviò una formula che congelò le pratiche per la restituzione dei soldi. Ovviamente in attesa di una indagine completa. Nelle prossime ore verrà interrogato e dovrà rispondere a tutte le domande.

Impostazioni privacy