L’Iran la risolve nel recupero e spera ancora: Galles di Bale va ko

Qatar 2022, è appena terminato il match che ha visto come protagoniste il Galles e l’Iran, valevole per la seconda giornata del gruppo ‘B’. Scopriamo insieme le azioni salienti dell’incontro

Galles-Iran, seconda giornata del gruppo 'B'
Galles-Iran (Foto LaPresse)

Galles ed Iran inaugurano la seconda giornata della Coppa del Mondo in Qatar. I primi sono reduci dal pareggio ottenuto contro gli USA, mentre i secondi da una pesante sconfitta contro l’Inghilterra. Entrambe le squadre scendono in campo con un unico obiettivo: quello della vittoria. Un pari non servirebbe né all’uno e nemmeno all’altra. A differenza del primo match gli iraniani cantano l’inno. Atteggio propositivo di entrambe le nazionali che non hanno assolutamente nulla da perdere. Gli orientali passano anche in vantaggio dopo neanche un quarto d’ora con Gholizadeh. Una ottima azione quella messa in atto dal team di Queiroz, ma il VAR toglie la gioia ed annulla per fuorigioco evidente.

L’Iran non demorde e cerca di fare male con uno dei due uomini leader della squadra come Azmoun che ha varie occasioni ma non riesce a sfruttarle. Dopo quattro minuti di recupero termina la prima frazione di gara. Bale e Ramsey completamente in ombra per tutto il match. Nella ripresa i ritmi sono sempre alti, ma il gol non arriva. A meritare il vantaggio sarebbero gli iraniani che al 52′ colpiscono il palo ancora con lo scatenato Gholizadeh. Al 73′ miracolo dell’estremo difensore dei gallesi Hennessy che fa vedere tutti suoi cm e devia con le unghie una conclusione dalla distanza di Ezatolahi. Una parata mostruosa.

Serie di cambi sia da una parte che dall’altra, ma la situazione non cambia affatto. A pochi minuti dal termine si fa vedere anche il Galles con un bolide sinistro di Davies, ma Hosseini è bravo a mandare in angolo. Successivamente Hennessey travolge Taremi fuori dalla sua area dopo una azione di contropiede dell’Iran. Una entrata senza senso dell’estremo difensore. Per l’arbitro è solamente giallo: proteste furiose degli iraniani. L’arbitro Escobar, però, viene richiamato al VAR per rivedere meglio l’azione. La svolta arriva all’86: il colore del cartellino cambia per il portiere, è cartellino rosso. Assedio dell’Iran che approfitta dell’uomo in più. Torabi manda di un soffio fuori un destro violento dove il neoentrato Ward non sarebbe mai potuto arrivare.

Vengono concessi nove minuti di recupero. Quando tutto sembrava oramai indirizzare verso il pareggio arriva la doccia fredda per il Galles. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva sui piedi di Cheshmi. Con un destro violento dalla distanza beffa Ward per lo 0-1 Un gol che fa impazzire tutto lo stadio. Il Galles accusa il colpo e manda tutti in avanti. Grave errore visto che con una azione di contropiede arriva il secondo gol firmato da Rezaeian. Uno scavetto che non lascia scampo al portiere. Finisce 0-2. Successo più che meritato per gli iraniani. Una vittoria che significa ancora speranza per l’Iran e quasi una condanna per Bale e company che ora sperano in un pareggio questa sera tra Inghilterra ed USA.

Galles-Iran 0-2, il tabellino del match

Galles-Iran, seconda giornata del gruppo 'B'
Galles-Iran (Foto LaPresse)

GALLES: Hennessey; Rodon, Mepham, Davies; Roberts (57′ Johnson), Wilson (58′ James), Ampadu (77′ Allen), Williams; Ramsey (88′ Ward), Moore, Bale.

IRAN (4-4-2): Hosseini; Rezaeian, Pouraliganji, M.Hosseini, Mohammadi; Gholizadeh (77′ Jahanbakhhs), Noorollahi (77′ Cheshmi), Ezatolahi (83′ Karimi), Hajisafi (77′ Torabi); Azmoun (68′ Ansarifard), Taremi.

MARCATORI: 98′ Cheshmi (O), 101′ Rezaeian (I)

AMMONITI: Rodon (G), Rezaeian, Jahanbaksk (I)

ESPULSIONE: Hennessey (G)

ARBITRO: Escobar

RECUPERO: 4′ p.t, 9′ s.t