I Maneskin trionfano anche agli American Music Awards in reggicalze

La rock band romana vince l’ambizioso premio nella categoria “Favorite Rock Song” e si presenta sul palco con un look che fa di nuovo discutere

I Maneskin non smettono di ricevere premi e riconoscimenti, ieri infatti hanno trionfato grazie alla cover di Beggin. Ma non smettono neanche di stupire per il loro outfit, i quattro componenti della band si sono presentati sul palco dell’evento di ieri sera a Los Angeles con un completo giacca, cravatta e…reggicalze.

Il particolare outfit dei Maneskin sul palco degli AMA –

Gli American Music Awards sono uno dei tre principali eventi statunitensi dedicati ai premi musicali, insieme ai Billboard Music Awards ed ai Grammy Awards. Il record per più American Music Awards vinti in carriera appartiene a Taylor Swift, che ha collezionato 34 premi. Il record per un gruppo è degli Alabama, che hanno collezionato 23 premi.

Ennesimo riconoscimento per la band romana

Non finisce più la scalata verso il cielo dei Maneskin. La rock band, che oramai ha conquistato milioni di fans in tutti il mondo, dopo aver ricevuto la nomination ai Grammy Award come Miglior nuovo artista, ieri sera è salita sul prestigioso palco del Microsoft Theatre di Los Angeles per gli American Music Awards, dove ha ricevuto, per la cover di Beggin, il premio per Favorite Rock Song dell’anno. Una categoria che li ha visti trionfare su artisti di fama mondiale del calibro di Foo Fighters, Red Hot Chili Peppers, Imagine Dragons e Kate Bush. Insieme ai Maneskin, agli American Music Awards ha ricevuto il premio anche Taylor Swift, che si è portata a casa ben sei riconoscimenti, seguita dai BTS e da Harry Styles come miglior artista maschile e per la miglior canzone pop.

Il post di ringraziamento dei Maneskin –

Un look ancora più provocatorio

I Maneskin, che il prossimo 20 gennaio pubblicheranno il loro nuovo album “Rush”, hanno scelto di salire sul prestigioso palco con il solito outfit provocatorio che ha fatto comunque discutere. I quattro artisti, infatti, si sono presentati in eleganti giacche e cravatte, ma con un reggicalze al posto dei pantaloni. “Grazie a tutti è bellissimo. Prima di tutto voglio dire che per noi, come italiani, nessuno avrebbe mai pensato che avremmo potuto ritrovarci tra alcuni dei migliori artisti al mondo. Quindi per noi questo è meraviglioso e dobbiamo ancora realizzare. Non ci saremmo mai aspettati di vincere in questa categoria agli American Music Awards, contro questi artisti immensi“, ha dichiarato Damiano, ritirando il premio in un perfetto inglese.