Qatar 2022, ‘Settebello’ Spagna: Costa Rica nullo ed annichilito

Qatar 2022, comincia alla grande il Mondiale della Spagna che annichilisce senza problemi la Costa Rica di Navas

Spagna-Costa Rica
Spagna (Foto LaPresse)

La Spagna c’è, si vede e fa anche paura. Poco importa se l’avversario era decisamente inferiore, ma i ragazzi terribili di Luis Enrique non hanno sbagliato praticamente nulla. Una vittoria netta, concisa e che non lascia dubbi: le ‘Furie Rosse’ si candidano seriamente alla vittoria finale della Coppa del Mondo. Basti pensare che dopo neanche mezz’ora di gioco erano già avanti per 3-0. Ad aprire le marcature ci ha pensato Dani Olmo con uno scavetto che supera Navas. Successivamente arriva il raddoppio firmato da Asensio che, con un sinistro al volo, la mette nell’angolino. Il tris porta la firma di Ferran Torres che realizza un calcio di rigore.

Nella ripresa il copione non cambia. E’ ancora l’attaccante del Barcellona a mettere dentro il gol del 4-0. Poi arriva il turno del gioiellino di casa Gavi che mette dentro il pallone, con un esterno destro al volo, che bacia il palo e si insacca in rete. Non è finita qui visto che nel recupero c’è spazio per le reti di Soler e Morata che chiudono i conti. 7-0 il risultato finale. Sconfitta troppo pesante per la nazionale di Suarez che non ha mai impensierito, più di tanto, la nazionale spagnola. Ora è testa alla sfida di domenica contro la Germania di Flick, caduta sotto i colpi dei giapponesi nella sfida delle 14 per 1-2.

Curiosità della partita: a 18 anni e 110 giorni Gavi è il più giovane marcatore in un match della Coppa del Mondo dai tempi di Pelè nella finale del 1958 contro la Svezia (17 anni e 249 giorni). Chapeau per uno dei calciatori che scriverà, senz’altro, pagine importanti della nazionale spagnola e soprattutto quello del suo club: il Barcellona.

Spagna-Costa Rica 7-0, il tabellino del match

Spagna-Costa Rica
Spagna-Costa Rica (Foto LaPresse)

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Rodrigo, Laporte, Jordi Alba (64′ Balde); Busquets (64′ Koke), Gavi, Pedri (57′ Pedri); Ferran Torres (57′ Morata), Asensio (69′ Williams), Olmo. Allenatore: Luis Enrique.

COSTA RICA (4-2-3-1): K. Navas; Martinez, Duarte, Calvo, Oviedo (82′ Matarrita); Borges (72′ Aguilera), Tejeda; Fuller, Campbell, Bennette (61′ B. Ruiz); Contreras (61′ Zamora). Allenatore: Luis Suarez.

MARCATORI: 11′ Dani Olmo (S), 21′ Asensio (S), 31′ rig e 54′ Ferran Torres (S), 74′ Gavi (S), 90′ Soler (S), 93′ Morata (S)

AMMONITI: Calvo, Campbell (C)