Omicidi Roma, De Pau voleva scappare: offrì soldi ad una donna

Omicidi Roma, il killer di Prati Giandavide De Pau voleva scappare: tanto da offrire soldi ad una donna

De Pau arresto
De Pau nei mesi scorsi è ritornato nell’incubo della droga – Notizie.com – © Ansa

La settimana scorsa ha creato panico e terrore a Roma. Precisamente nel quartiere Prati. Giandavide De Pau ha ucciso tre donne, tutte prostitute. Due cinesi ed una sudamericana hanno perso la vita uccisa da una serie di coltellate. Dopo le indagini da parte della polizia l’uomo è stato rintracciato ed arrestato. Nelle ultime ore arrivano delle importanti informazioni in merito agli omicidi avvenuti nella Capitale.

A quanto pare l’uomo, dopo aver compiuto i delitti, voleva lasciare il nostro Paese. Tanto è vero che aveva cercato di ottenere, in poco tempo, un passaporto falso. Ovviamente in cambio di denaro. Questo è quello che arrivano dalle ultime indagini che riguardano il killer 51enne che ha seminato il terrore tra gli abitanti della zona.

Triplice omicidio Roma, De Pau voleva passaporto falso

De Pau voleva ottenere passaporto falso
Giandavide De Pau (Ansa Foto)

Come riportato in precedenza dalle indagini arrivano delle novità importanti. A quanto pare il killer avrebbe contattato la donna cubana, con cui aveva trascorso la notte prima degli omicidi, per chiederle aiuto. Ovvero ottenere, quanto prima, il documento che gli serviva per lasciare l’Italia. Nel frattempo, però, gli inquirenti non sono riusciti a trovare l’arma dei delitti.

Nelle prossime ore ci sarà l’interrogatorio di convalida per quanto riguarda il fermo dell’uomo. Il tutto si svolgerà nel carcere di Regina Coeli, dove si trova in questo momento. Da sabato si sono aperte le porte del carcere dopo che lo stesso è stato interrogato in Questura. La Procura ha comunicato al gip di contestare il reato di omicidio plurimo aggravato. Sempre nella giornata di oggi i pm di piazzale Clodio daranno il compito al medico legale per le autopsie. Queste ultime si verificheranno all’ospedale ‘Gemelli‘.