Christian De Sica senza compratori: ancora in vendita la villa a Capri

Christian De Sica è ancora senza compratori, l’attore e regista non riesce a vendere la sua villa a Capri.

Non ha certamente bisogno di presentazioni il grande attore e regista italiano, che però nelle ultime ore finisce al centro dell’attenzione per un motivo completamente diverso che esula dalla sua professione.

Christian De Sica
Christian De Sica, foto fonte Ansa. Notizie.com

Da oltre un anno, come riporta il Messaggero, l’artista ha messo in vendita la sua villa a Capri che però ancora è rimasta senza un solo compratore: ad averla in gestione da molto tempo è l’agenzia specializzata in dimore principesche e milionarie, ovvero la Real Estate, con trattativa rigorosamente privata. Un vero e proprio smacco per il grande artista che forse contava di liberarsi dell’immobile quanto prima.

Christian De Sica non riesce a vendere la villa a Capri: è colpa del prezzo?

L’attore romano, possiede la villa situata a Capri fin dal 1996: l’immobile è composto da 250 metri quadrati di interni disposti su due piani, 3 camere, 4 bagni e 2 mila metri quadrati di giardino al cui interno ci sono agrumeti e olivi. A questo, si aggiunge anche una dependance con all’interno la Spa.

Progettata e fatta costruire vicino al monte Solaro tra il 1900 e il 1903, la dimora da sogno fa parte de i quattro venti: in prima battuta era di proprietà del pittore e poeta simbolista statunitense Elihu Vedder, per poi passare all’americano Earl Henry Brewster. Raggiungerla non è per niente difficile: dal porto infatti ci si può arrivare anche a piedi in pochi minuti oppure in macchina.

Christian De Sica, foto fonte Ansa. Notizie.com

Insomma davvero un luogo incantato e da sogno in cui forse tutti vorrebbero trovarsi a vivere, e allora quale potrebbe mai essere il problema? Secondo il Messaggero il tutto è da ricondurre al prezzo. La trattativa resta ancora oggi privata, eppure secondo le indiscrezioni pare che il valore degli immobili a Capri sia davvero molto alto: si arriva a circa 9mila euro al metro quadrato. L’ipotesi, quindi, sarebbe quella di un prezzo simile ai 3 o 4 milioni di euro.