Milan, per comprare servono cessioni: pronti tre addii

La società rossonera sta progettando il mercato di gennaio, in entrata piacciono Ziyech e Aouar, ma serve fare spazio in rosa

Il Milan prepara le strategie in vista del mercato invernale. I nomi in lizza per rinforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli sono soprattutto due: Hakim Ziyech e Houssem Aouar. Non è escluso possano arrivare entrambi, soprattutto se il Chelsea concedesse il prestito con diritto di riscatto per il marocchino e il giocatore decidesse di ritoccare verso il basso il proprio attuale ingaggio da sei milioni di euro annui. Una cifra pesante e che il Milan non vorrebbe corrispondere, soprattutto perché con la formula del prestito con diritto di riscatto, non potrebbe beneficiare degli sgravi previsti dal Decreto Crescita. Altrimenti si andrà solo su uno dei due profili.

Milan
Il Milan batte l’Empoli e si rilancia in classifica © Lapresse

Milan, chi va via a gennaio? I nomi in lista

Ma comunque servono uscite, soprattutto serve piazzare quei giocatori che per un motivo o per l’altro non trovano spazio nelle idee di Pioli. Primo tra tutti Tiemoué Bakayoko che era arrivato (o meglio tornato) a Milanello nell’estate del 2021 in prestito biennale dal Chelsea. Il giocatore non rientra nei piani del tecnico, fin qui non ha giocato nemmeno un minuto e l’addio a gennaio appare l’unica soluzione possibile. Bakayoko non è di proprietà del Milan, non porterà soldi freschi nelle casse rossonere, ma consentirà di risparmiare circa 5 milioni lordi d’ingaggio.

Adli
Adli © Lapresse

In lista di sbarco c’è anche Ballo-Touré che nonostante il gol all’Empoli, non ha mai davvero conquistato i cuori dei milanisti. Il senegalese, ieri in panchina per 90’ contro l’Olanda, piace al Galatasaray e a diversi club francesi, il Milan lo valuta circa cinque milioni di euro, ma può accontentarsi di quattro. Chi dovrebbe andar via, ma solo in prestito, invece è Yacine Adli: la società non vorrebbe perderlo, c’è la convinzione che il ragazzo abbia qualità, ma fin qui non ha trovato spazio e potrebbe andare altrove per fare esperienza e poi tornare con più carte da giocarsi.