Imu 2022, potresti rientrare tra le persone che non devono pagare

Imu 2022, la scadenza per il pagamento si sta per avvicinare sempre di più. Non tutti, però, pagheranno. Tutte le informazioni che serve sapere in merito

Oramai ci siamo quasi. La data della scadenza per il pagamento dell’Imu si avvicina sempre di più. Ricordiamo che il termine ultimo per poter pagare la seconda rata è fissato per il 16 dicembre di quest’anno. Anche se, a quanto pare, la lista delle esenzioni potrebbe allungarsi. Il condizionale, in queste occasioni, è d’obbligo. Motivo? Nella bocca del decreto Aiuti quater c’è l’esenzione della seconda rata Imu per una categoria specifica.

Imu 2022, non tutti pagheranno
Banconote (Ansa Foto)

Ci stiamo riferendo al settore dello spettacolo. Sempre in merito a quello che c’è scritto nel testo, l’esenzione Imu spetterebbe agli immobili rientrati nella categoria catastale D3. Proprio quelli destinati a spettacoli cinematografici, teatri, sale per concerti e spettacoli. Questa esenzione è prevista ad una condizione: che i proprietari degli immobili siano gestori di attività esercitate.

Imu 2022, non tutti la pagheranno: le info da sapere

A riportare il tutto ci ha pensato il sito ‘Money.it‘. La regola parla chiaro: l’imposta non deve essere dovuta sull’abitazione principale e sulle relative pertinenze. Allora, chi è che l’Imu non la deve pagare?

I proprietari di un solo immobile adibito ad abitazione principale, le pertinenze di categoria catastale C2, C6 e C7, le unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari.

Imu 2022, non tutti pagheranno
Imu, non tutti la pagheranno (Ansa Foto)

Non solo: anche  le unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa destinate a studenti universitari assegnatari, fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali, la casa familiare assegnata al genitore affidatario dei figli, un solo immobile non locato posseduto da Forze armate,  polizia e Vigili del fuoco.