Argentina ko, Quinteros: “Scaloni ha sbagliato tattica, ma ce la può fare”

L’ex ct di Bolivia ed Ecuador, ora allenatore del Colo Colo, ha parlato in esclusiva a Notizie.com. Il suo commento sulla clamorosa sconfitta dell’Albiceleste contro l’Arabia Saudita. 

Una mazzata tremenda. L’Argentina schienata dall’Arabia Saudita, chi l’avrebbe mai detto? Esordio da dimenticare in Qatar. Strada in salita nonostante il vantaggio firmato da Messi (su rigore) nel primo tempo. La rimonta subita nella ripresa ha smorzato l’entusiasmo e aumentato esponenzialmente le preoccupazioni di Scaloni.

Gustavo Quinteros Argentina
Gustavo Quinteros ha parlato in esclusiva a Notizie.com. Il suo commento sul ko dell’Argentina contro l’Arabia Saudita: “Scaloni ha sbagliato tattica” (Ansa Foto)

Mica facile ora battere Polonia e Messico, le altre due del Gruppo C. È il paradosso dell’Argentina, uscita tritata dai primi 90 minuti del Mondiale: alla vigilia era tra le favorite per la vittoria finale, ora non si può escludere nemmeno l’eliminazione nella fase a gironi. “Ce la può ancora fare!”, risponde Gustavo Quinteros, ex calciatore nato a Santa Fe, ora allenatore del Colo Colo, squadra campione di Cile. Esperienza massima in panchina e con le nazionali: ct della Bolivia dal 2010 al 2012 (è naturalizzato), poi alla guida dell’Ecuador dal 2015 al 2017. L’Albiceleste l’ha affrontata più volte da tecnico avversario.

Quinteros: “Doveva sorprendere alle spalle la difesa dell’Arabia Saudita”

Gustavo Quinteros
Una foto di Gustavo Quinteros da commissario tecnico della Bolivia (2010-2012) contro l’Argentina (Ansa Foto)

C’è bisogno di una svolta immediata per rilanciare le ambizioni: “Credo assolutamente che l’Argentina possa vincere le prossime due gare e centrare così il passaggio del turno, dice in esclusiva a Notizie.com. Il suo commento arriva dall’altra parte dell’Oceano: È stata sbagliata la tattica, questo è il mio pensiero”, aggiunge analizzando la prestazione dei calciatori di Scaloni. “Non si doveva cercare di passare per vie centrali con tutti quei passaggi. La difesa dell’Arabia Saudita giocava molto alta, quindi si doveva cercare di rompere la linea giocando in diagonale, scavalcandoli alle spalle. Così penso che l’Argentina l’avrebbe portata a casa…”. Adesso, a casa, rischia di tornarci in largo anticipo.