Da Verstappen a Leclerc: il pagellone del Mondiale di Formula 1

La stagione di Formula 1 è finita con il secondo titolo iridato di Verstappen e una Ferrari in ripresa rispetto agli scorsi anni. Ecco il nostro pagellone.

E’ tempo di voti per la Formula 1. E’ stata una stagione sicuramente divisa in due: nella prima parte una Ferrari nettamente superiore agli avversari, nella seconda una Red Bull dominante, una Mercedes in ripresa e una scuderia di Maranello in difficoltà.

Formula 1 pagelle
Le nostre pagelle alla stagione di Formula 1 © Lapresse

Alla fine le classifiche hanno rispecchiato i reali valori in pista della stagione. Verstappen e Red Bull campioni del mondo, Ferrari subito dietro con Leclerc davanti a Sainz.

Da Verstappen a Hamilton: i voti ai piloti dei top ten

Max Verstappen – L’inizio complicato ha reso per lui questo titolo iridato ancora più bello. Si è dimostrato un vero cannibale e sarà lui l’uomo da battere la prossima stagione. VOTO 10

Charles Leclerc – Inizio di stagione da 10. Poi un calo dovuto sia alla crescita degli avversari che ad errori suoi e della squadra. Il 2022 resta comunque positivo e il prossimo anno sarà ancora lì a combattere per il titolo. VOTO 9

Sergio Perez – Il giusto compagno di squadra di un campione del mondo. Peccato che nel finale non è riuscito a chiudere al secondo posto. VOTO 8.5

Perez
Da Perez ci si aspettava qualcosa in più © Lapresse

George Russell – Battere Hamilton in Mercedes non è cosa da tutti, ma George c’è riuscito alla prima stagione. E’ arrivata anche la vittoria. Se la Mercedes sarà competitiva, anche lui il prossimo anno lotterà per il Mondiale. VOTO 9.5

Carlos Sainz – Una prima stagione di alti e bassi. Ci aspettavamo forse qualcosa di più nella fase iniziale del campionato. E’ cresciuto con il passare delle gare ed ha aiutato la Ferrari a conquistare il secondo posto nella classifica costruttori. VOTO 7.5

Lewis Hamilton – Forse la prima vera stagione complicata per il britannico. Un inizio da incubo, poi la Mercedes è cresciuta e anche lui. La vittoria e la pole non sono arrivate a differenza del compagno di squadra. Un motivo di più per ritornare carico la prossima stagione. VOTO 7

Norris, Schumacher e Vettel, il pagellone ‘degli altri’

Lando Norris – Per Lando una stagione di alti e bassi. Male in qualifica, bene in gara, ma la McLaren ha fatto un passo indietro rispetto allo scorso anno. VOTO 5.5

Esteban Ocon – Per il francese la rivalità interna con Alonso ha condizionato alcune gare. Ma, nonostante questo, ha chiuso davanti al compagno di squadra. VOTO 6.5

Fernando Alonso – Lo spagnolo ha lottato conquistando anche risultati di prestigio. Peccato per i diversi problemi avuti. VOTO 6.5

Alonso
Per Alonso una stagione sufficiente © Lapresse

Valtteri Bottas – Per Valtteri una stagione sicuramente positiva. La top ten è un buon risultato. VOTO 6.5

Daniel Ricciardo – Stagione insufficiente per l’australiano. Soprattutto nella prima parte in grossa difficoltà anche per una McLaren non competitiva. VOTO 5

Sebastian Vettel – Vale il discorso di Alonso: bene quando la macchina era in palla, male quando l’Aston Martin non andava. Chiude tra le lacrime per il suo addio alla Formula 1. VOTO 6

Kevin Magnussen – Ritorna in F1, conquista una pole position e batte il compagno di squadra. Stagione positiva per lui. VOTO 6.5

Pierre Gasly – Stagione complicata per il francese. Ci si aspettava di più. Ora l’avventura in Alpine. VOTO 4.5

Lance Stroll – Il canadese non si è mai realmente trovato a suo agio in stagione. E alcune manovre in pista potevano costare molto caro. VOTO 4.5

Mick Schumacher – Ci si aspettava qualcosa in più. Il salto di qualità non è arrivato e il prossimo anno non sarà al via almeno inizialmente. VOTO 5

Yuki Tsunoda – Troppo discontinuo. Serviva qualcosa in più, ma ancora una volta non è arrivata. VOTO 4.5

Guanyu Zhou – Buon inizio, poi un crollo improvviso. Nel finale di stagione qualche piccolo segnale di ripresa. Il prossimo per lui dovrà essere l’anno del salto di qualità. VOTO 5.5

Alexander Albon – Una stagione non semplice per lui, ma sicuramente ha fatto vedere cose positive. VOTO 5.5

Nicholas Latifi – Ha pagato l’essere stato protagonista involontario della lotta Verstappen-Hamilton della scorsa stagione. Il canadese non si è mai ripreso e in questa stagione ha avuto solo difficoltà. VOTO 4

Latifi
Un 2022 da dimenticare per Latifi © Lapresse

Per de Vries e Hulkenberg qualche apparizione a causa di problemi di salute per Albon e Vettel. Bene il talento olandese con subito punti in una gare, più in difficoltà Niko.