Qatar 2022: arriva la bandiera arcobaleno LGBTQ che elude i divieti

In Qatar l’omosessualità è considerata ancora reato e per questo è stata realizzata una versione della bandiera bianca e con i colori del pantone 

I Mondiali di Calcio 2022 si stanno per aprire in Qatar. In questa edizione dalle tante novità, non mancano anche le forti polemiche riguardo al Paese ospitante e le sue leggi contro l’omosessualità.

La bandiera ideata per sfuggire ai divieti in Qatar –

Dal prossimo 20 novembre al 18 dicembre 2022 il Qatar ospiterà la FIFA World Cup, la prima mai ospitata in Medio Oriente e anche la prima a svolgersi in periodo autunnaleCinque città e otto stadi vedranno impegnate 32 nazionali da tutto il mondo contendersi l’ambito titolo di Campione del Mondo.

Un mondiale atipico

Quello che prenderà il via nel prossimo weekend sarà un mondiale atipico per molte cose a partire dal periodo in cui si gioca, il Medio Oriente che per la prima volta ospita la manifestazione iridata e anche per le tante criticità dal punto di vista della libertà individuale e dei diritti umani per i quali il Qatar non spicca certo tra i migliori al mondo. Tra i tanti divieti c’è anche quello di non poter sventolare le bandiere arcobaleno, il simbolo del movimento LGBTQ, perché l’omosessualità nel paese arabo è considerata reato.

A tal proposito l’organizzazione qatariota ha diffuso e reso noto un rigido regolamento che i tifosi delle squadre dovranno seguire sugli spalti, e in questo documento si fa appunto divieto ai supporter di sventolare le bandiere arcobaleno. “Durante i Mondiali arriveranno molte cose nel nostro Paese. Parliamo dei gay. La cosa più importante è la seguente: tutti accetteranno che vengano nel nostro Paese. Ma loro dovranno accettare le nostre regole” ha dichiarato l’ambasciatore del Qatar per la Coppa del Mondo 2022, Khalid Salman che ha aggiunto “L’omosessualità è proibita perché è un danno psichico”, scatenando l’indignata reazione della comunità LGBTQ, ma non solo.

La bandiera aggira divieti

Pantone e l’associazione francese Stop Homophobie hanno risposto ironicamente alla questione proponendo un modo per aggirare il divieto imposto in Qatar di sventolare la bandiera arcobaleno. Dalla loro collaborazione infatti ne è nata una versione bianca a strisce: su ogni riga è riportato il codice pantone dei corrispettivi colori che compongono lo stendardo simbolo LGBTQ. Il nuovo vessillo arcobaleno verrà realizzato in una speciale versione ideata proprio per la Fifa World Cup Qatar 2022.

“La più grande competizione calcistica del mondo si sta avvicinando e i diritti LGBT in alcuni paesi stanno tornando indietro. Perché dovremmo sempre poter sfoggiare i nostri colori, Stop Homophobia e Pantone presentano #ColorsOfLove”, questa la motivazione ufficiale. I codici dei colori, espressione della comunità LGBTQI+, saranno stampati su campo bianco, in questo modo chi vorrà potrà lasciar sventolare al vento il proprio drappo arcobaleno senza correre il rischio di incappare in pene severe.