Iva Zanicchi senza freni: “Sono arrivata vergine a 26 anni, ma poi…”

La cantante , con i suoi modi di fare sempre schietti, si è lasciata andare ed ha raccontato un dettaglio molto personale

Solare, energica, schietta, senza peli sulla lingua: Iva Zanicchi anche in occasione della sua ultima intervista, nonostante abbia raccontato particolari intimi, ha regalato tanti sorrisi al grande pubblico. L’attuale concorrente di ‘Ballando con le stelle‘, durante una chiacchierata con Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno“, ha svelato aneddoti della sua vita sessuale, senza tirarsi indietro e con la sua solita simpatia.

Iva Zanicchi vergine fino a 26 anni
Iva Zanicchi (Instagram)

La prima confessione intima arriva già quando la cantante commenta la sua partecipazione nel noto programma di Milly Carlucci: “Il ballo mi ha risvegliato parti del corpo che erano addormentate… non posso però dire quali“; tra una risata e l’altra la Zanicchi è poi andata più a fondo.

Zanicchi: “Ero vergine al primo Sanremo e si vedeva…”

Perché non si deve parlare di sesso ad una certa età? Io non mi vergogno mai a parlare di sesso“, esordisce l’artista e aggiunge: “Ero vergine al primo Sanremo e si vedeva… dall’espressione. Sono arrivata vergine a 26 anni, poi però ci ho dato dentro“, ironizza Iva.

Iva Zanicchi vergine fino a 26 anni

Iva Zanicchi (Instagram)A proposito della sua prima volta, ammette: E’ stato orrendo, mi sono detta ‘Se è così, meglio rimanere vergine fino a 80 anni!‘ Io ero inesperta e gli dicevo che volevo aspettare per arrivare al matrimonio vergine, ma poi è successo e lui… ha avuto troppa foga. Poi in qualche modo ci siamo rifatti“. Come al solito la Zanicchi non si fa troppi scrupoli e riesce sempre a mettere nei racconti quel pizzico di originalità in grado di regalare ilarità a tutti coloro che l’ascoltano in tv o sui social; non a caso a distanza di anni dalla sua prima apparizione pubblica, i fans la seguono sempre con grande affetto.