Ancora dubbi sui broccoli? I suoi fattori positivi ti faranno cambiare idea

Ancora dubbi sui broccoli? Una volta che ti sveleremo i suoi fattori positivi sicuramente cambierai idea su di loro

La vostra infanzia ve la ricorderete sicuramente molto bene per quanto riguarda il mangiare. Quante volte siamo stati obbligati a mangiare cibi che non volevamo vedere neanche lontanamente con il binocolo? In particolar modo quella roba “verde“. Sì, stiamo parlando di uno dei peggiori “nemici” nostri come i broccoli. In molti, a tatto, ne fanno volentieri a meno. Siete davvero così sicuri che non vi piacciano? Neanche se siamo pronti a svelarvi tutti i fattori positivi del caso?

Broccoli, tutto quello che non sapevi
Broccoli (screenshot video YouTube)

Ebbene sì, i broccoli fanno bene. Soprattutto per la nostra salute. Per chi non lo sapesse stiamo parlando di un ortaggio ricco di molte vitamine come: C, K, E. Non solo: provitamina A ed acido folico. Per non parlare dell’importante presenza di ferro, calciopotassio e fosforo.

Mangiare broccoli fa più che bene: riduce il cancro

Non è finita qui visto che mangiarne una importante qualità aiuta anche a non contrarre il cancro ai polmoni. Stesso discorso vale anche per la mammella, colon e prostata. Ed è per questo motivo che è preferibile inserirli nel menù sia di pranzo che a cena. Magari anche due volte alla settimana.

Mangiare broccoli fa bene alla nostra salute
Broccoli (Ansa Foto)

Alcuni studi scientifici hanno fatto sapere che mangiarne si ha un rischio più basso di contrarre il cancro ai polmoni per le donne. In particolar modo per quelle che mangiano più di cinque porzioni a settimana di verdure della famiglia delle Crucifere. Vale anche per il cancro al colon.