Bossi ricoverato in Ospedale: l’ultimo bollettino parla chiaro

Il fondatore della Lega Nord è stato operato d’urgenza per un’ulcera gastrica: l’ospedale ha chiarito le sue condizioni di salute

Ieri l’intervento d’urgenza per combattere un’ulcera gastrica. Oggi l’Ospedale Circolo di Varese ha diramato un bollettino medico per aggiornare tutti sulle condizioni di Umberto Bossi. L’81enne, fondatore della Lega Nord aveva accusato ieri un malore mentre si trovava nella sua abitazione di Gemonio.

Secondo quanto comunicato dall’Ospedale in cui è attualmente ricoverato, Umberto Bossi è uscito dalla Terapia Intensiva e le sue condizioni vengono giudicate dai sanitari “buone”. Il Senatur aveva fatto preoccupare tutti: dopo il malore è stato trasportato al Pronto soccorso dalla moglie Manuela Marrone e dal figlio Renzo.I familiari temevano si trattasse di qualcosa di più grave anche per i problemi di salute che lo affliggono dall’ictus del 2004. Verso sera però il sospiro di sollievo: dopo essere stata trattata la patologia con i provvedimenti terapeutici necessari le condizioni del paziente – aveva spiegato l’Asst Sette Laghi di Varese – sono state ritenute stabili e non sono state giudicate critiche dai clinici che lo hanno preso in cura.

Oggi è stata annunciata, alle 19, una visita di una delegazione del Comitato Nord, nato per volontà di Umberto Bossi all’interno della Lega per valorizzare le tematiche settentrionali, tra cui è presente l’europarlamentare Angelo Ciocca. E’ stato spiegato che visto il rapido miglioramento delle condizioni di salute, Umberto Bossi dovrebbe essere presente, il 27 novembre, a Castello di Giovenzano (Pavia), per un’altra tappa del tour proprio del Comitato Nord.

Salvini e gli auguri a Bossi

durante la presentazione di Photoansa 2019 il libro fotografico realizzato con le immagini dei fotografi Ansa per raccontare i fatti e i protagonisti dell’anno appena trascorso. Fondazione Feltrinelli, Milano 05 Dicembre 2019.
ANSA / MATTEO BAZZI

 “Umberto Bossi è sotto controllo, un leone che ha combattuto e vinto battaglie ben più impegnative. Quindi lo aspettiamo presto”. Lo ha detto il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Matteo Salvini, durante il suo discorso al congresso provinciale della Lega di Bergamo a Treviglio. “Se siamo qui – ha concluso – è perché qualcuno è partito tanti e tanti anni fa. L’abbraccio a Umberto Bossi da Treviglio arriva fino all’ospedale di Varese, visto che di battaglie ne ha vinte tante vincerà sicuramente anche questa”.