Saman Abbas, possibile svolta nell’omicidio: RIS al lavoro

Saman Abbas, arrivano notizie importanti poco lontane dal luogo dove la ragazza sarebbe scomparsa. Al lavoro i RIS che avrebbero trovato elementi molto importanti. Si aspetta solo la conferma

Possibile svolta nel ritrovamento dei resti di Saman Abbas
Saman Abbas (screenshot video YouTube)

Possibile svolta per quanto riguarda la vicenda di Saman Abbas. Ovvero la ragazza scomparsa, dallo scorso anno, nella notte tra il 30 aprile e 1 maggio. Nelle ultime ore c’è stato un sopralluogo da parte dei Ris. Questi ultimi si trovano a Novellare (Reggio Emilia). Non molto lontano dal casolare dove viveva la ragazza di origine pakistana.

A quanto pare sarebbero stati trovati dei resti umani. Possibile che appartengano alla 19enne. Per il resto bisogna solamente aspettare l’esame del DNA. Nel frattempo i carabinieri continuano con le loro indagini. Soprattutto capire se queste ossa ritrovate siano della giovane. Ricordiamo che per l’omicidio della ragazza sono stati indagati cinque parenti.

Saman Abbas, ritrovati resti umani vicino al casolare

Possibile svolta nel ritrovamento dei resti di Saman Abbas
Saman Abbas (screenshot video YouTube)

Proprio il padre, Shabbar Abbas, è stato arrestato in Pakistan dalle forze dell’ordine locali per omicidio. L’unica che continua ad essere a piede libero e la madre della ragazza. Nel momento dell’arresto l’uomo avrebbe rivelato alla polizia di non cercarla nel Paese dove sono scattate le manette. Ma in giro per l’Europa perché lì sarebbe scappata e fatto perdere le proprie tracce.

La vicenda della giovane potrebbe seriamente concludersi, ma con l’epilogo peggiore. I resti umani trovati dai NAS potrebbero appartenere alla ragazzina che si era ribellata ai genitori. La sua colpa? Vivere una vita all’occidentale e rifiutare un matrimonio combinato con un uomo che non aveva mai visto.