I Carabinieri trovano un auto carbonizzata: nel portabagagli la macabra scoperta

L’episodio è avvenuto a due passi da Modena: in corso le indagini per appurare la verità. Un intero paese è sconvolto

Un brutto fatto di cronaca. Un episodio che rischia di trasformarsi in un vero e proprio giallo. A due passi da Modena i Carabinieri hanno fatto una macabra scoperta. Una vicenda ancora oscura e che sta già tenendo con il fiato sospeso tutti i cittadini del luogo, che cercano immediatamente di capire cosa sia successo. Una vicenda che sembra la trama di un film drammatico in cui si mischiano diversi elementi e dove (molto spesso) si fa fatica ad arrivare ad una conclusione.

Cadavere in auto carbonizzata
La macabra scoperta fatta a Modena – Ansa –

Due giorni fa un uomo si era presentato ai Carabinieri di Concordia sulla Secchia, paesino a due passi da Modena, denunciando la scomparsa della moglie. La donna, di 32 anni, aveva improvvisamente fatto perdere le sue tracce. Allarmato dall’assenza ingiustificata della compagna, il marito si era recato nella stazione dei Carabinieri ed aveva sporto denuncia. La donna si era allontanata con la sua macchina. L’uomo, dopo aver spiegato la vicenda ed aver dato ai militari tutte le informazioni necessarie, era tornato a casa, mettendosi a disposizione degli inquirenti.

A distanza di due giorni la macabra scoperta. L’auto denunciata dall’uomo è stata ritrovata completamente bruciata in una zona isolata. I carabinieri accorsi sul luogo del ritrovamento, hanno accertato che si trattasse dell’utilitaria denunciata dal marito della donna, ma non si sono fermati alla semplice identificazione del modello dell’auto. Controllando i resti dell’autovettura, si sono accorti che all’interno del portabagagli era presente qualcosa.

La scoperta dei Carabinieri

I Carabinieri cercano di capire cosa sia successo a Modena – Ansa –

Si trattava di un corpo, anzi dei resti di un corpo completamente carbonizzato. Sono tutt’ora in corso le analisi per capire se si tratta della donna scomparsa due giorni fa. LA famiglia della donna e il marito sono stati immediatamente avvertiti dalle forze dell’ordine. Le indagini sono in corso da parte dei Carabinieri di Carpi. Al momento tutte le ipotesi sono aperte, dall’omicidio al suicidio.