GFVIP7, Attilio e Luca scontro acceso fra i due vipponi: “Ti faccio arrestare”

Apparentemente i più pacati e controllati della casa del GFVIP7, Luca Salatino e Attilio Rominta si sono resi protagonisti, in queste ore, di un lite furibonda. I due vipponi hanno discusso per un motivo banale, ma il confronto è degenerato tra urla e aggressioni varie. Fino ad oggi l’ex tronista e Romita sono andati sempre da accordo, hanno condiviso anche il letto e questo exploit ingiustificato di entrambi è apparso al pubblico fuori le righe.

Luca Salatino e Attilio Romita GFVIP7 Notizie

GFVIP7, lite furibonda tra Attilio e Luca: i motivi

Ma cosa è successo? Il giornalista ha raccontato l’accaduto agli altri concorrenti rivelando quanto è rimasto deluso dell’aggressione di Luca: “Oggi mi ha detto ‘Ma tu hai messo le mie scarpe nel bagaglio di Amaurys?’. Io allora gli ho risposto ‘Tu sei venuto qua e mi hai fatto notare che c’erano due camice tue nello stesso armadio di Amaurys, ma perché sei venuto e me l’hai detto mentre io preparavo il bagaglio’. Salatino si è poi reso conto di aver esagerato e è andato a chiedere scusa al collega, ma a quanto pare la situazione non è si è ancora risolta:

Bisogna sempre trovare una colpa da dare a qualcuno? Purtroppo le cose sono andate così e non sto incolpando te“. Inattesa la risposta di Attilio che ha animato la situazione e gli animi di Salatino: “Luca, però, chiusa la vicenda. Ti chiedo una cosa e te la chiedo per i prossimi 40 anni. Io non posso subire aggressioni alla mia età”L’ex tronista ha trovato inappropriata la parola aggressioni e ha risposto per le rime all’ex mezzo busto del tg: “Ma io non ti ho fatto niente di male, non ti ho pestato un piede o rubato le sigarette o le scarpe. (…) Secondo me in questi casi non c’è età. Sono venuto a chiederti scusa perché sono un ragazzo rispettoso, non ti ho mai riso in faccia e tu avevi questo difetto. Io ero venuto qui per chiarire, ma fa niente. Se ti va bene così non posso farci nulla”. 

Attilio Romita- Luca Salatino Gfvip7 Notizie

Attilio Romita al vetriolo: “Ti faccio arrestare in diretta”

E’ evidente che Attilio Romita non ha apprezzato le scuse di Salatino e il suo avvicinarsi per chiarire. Il giornalista è apparso ancora più infastidito e ha rivelato a Giale di non sopportare certe aggressioni:

Perché se alzi la voce e cerchi di aggredirmi io ti faccio arrestare in diretta. Sembra che anche il saggio Romita, viste certe affermazioni, percepisca oggi il peso della reclusione volontaria.

Impostazioni privacy