Zaccagni, Romagnoli e Milinkovic: la Lazio stende lo Spezia

Doppietta del centrocampista serbo e reti dell’attaccante esterno e del difensore centrale: i biancocelesti agganciano il Milan

Una Lazio bella, che diverte e si diverte in campo, batte lo Spezia 4-0 e guadagna tre punti d’oro in classifica. Nel giorno in cui Immobile resta a secco e fallisce un calcio di rigore, la squadra di Maurizio Sarri trova in Milinkovic il condottiero principale. Il centrocampista serbo segna una splendida doppietta ed è protagonista di una prova super. Nel primo tempo reti di Zaccagni e Romagnoli, che mette a segno il suo primo centro con la maglia della Lazio.

Lazio- Spezia, le pagelle

LAZIO – Provedel 7; Lazzari 7 (Hysaj 6,5), Patric 6, (Gila 6,5), Romagnoli 7, Marusic 6,5, Milinkovic 7,5, Cataldi 6 (Marcos Antonio 6), Luis Alberto 6,5 (Vecino 6), Felipe Anderson 7, Immobile (Pedro 6,5) 6, Zaccagni 7.

SPEZIA Dragowski 6, Holm 6,5, Ampadu 5 (Amian 5,5), Caldara 5,5, Nikolaou 5, Kiwior 6; Ellertsson 5,5, Bourabia 5,5, Bastoni 6,5, Gyasi 5,5 (Sanca 6), Nzola, 5,5.

93′ Fischio finale

L’arbitro Sacchi dopo tre minuti di recupero manda tutti negli spogliatoi: la Lazio batte lo Spezia 4-0.

91′ Poker della Lazio: con Milinkovic

Doppietta di Milinkovic: il centrocampista serbo si avventa sull’assist di Hysaj e davanti a Dragowski lo batte con un morbido pallonetto. Gol convalidato dopo un ceck che ha valutato la posizione di partenza del centrocampista serbo

85′ Ritmi bassi

Palleggio, ritmi bassi e poche occasioni. Le due squadre sembrano avviarsi verso il fischio finale

73′ Girandola di cambi

Nello Spezia fuori Gyasi, sostituito da Sanca. Nella Lazio fuori Luis Alberto e Cataldi, dentro Vecino e Marcos Antonio

72′ Numero di Pedro

Grande giocata dell’attaccante spagnolo, che col destro colpisce l’esterno della rete, dopo una bella giocata personale

70′ Provedel salva su Gyasi

Cataldi serve involontariamente Gyasi che si presenta a due metri dalla porta: Provedel esce e respinge

63′ Cambi nella Lazio e nello Spezia

Fuori Immobile e Lazzari: dentro Pedro e Hysaj. Felipe Anderson passa al centro dell’attacco. Nello Spezia fuori Ampadu, dentro Amian

61′ Tris Lazio: gol di Milinkovic

Immobile si presenta a tu per tu con Dragowski (dopo un bell’assist di Luis Alberto), salta il portiere ma si allunga troppo il pallone; serve Zaccagni, che vede Milinkovic al centro dell’area di rigore: tocco di piatto e palla in rete. Tre a zero per la Lazio

60′ Zaccagni impegna Dragowski

Assist di Milinkovic per Zaccagni, che di prima intenzione calcia di sinistro: Dragowsku para

48′ Bastoni sfiora il palo

Tiro di sinistro del centrocampista dello Spezia dal limite dell’area di rigore: palla che si perde di polo

46′ Cambio nella Lazio: dentro Gila

Sostituzione nella Lazio fuori Patric, dentro Mario Gila

45′ Termina il primo tempo: Lazio-Spezia 2-0

38′ Caldara sfiora la traversa

La Lazio sembra rifiatare, lo Spezia ne approfitta: corner di Bastoni, colpo di testa di Caldara che sfiora la traversa

37′ Bastoni pericoloso

Tiro dal limite del centrocampista dello Spezia: palla che sfiora il palo alla sinistra di Provedel

35′ Traversa di Milinkovic

Su azione da corner, Milinkovic svetta di testa: palla che colpisce la traversa e torna in area di rigore

25′ Immobile vicino al gol

Felipe Anderson in pressing ruba palla e serve Immobile. L’attaccante si allunga il pallone e si lascvcia anticipare da Dragowski in uscita

24′ Gol di Romagnoli: Lazio-Spezia 2-0

Raddoppio della Lazio: Romagnoli si coordina dal limite dell’area e calcia con il mancino, incrociando il pallone che si spegne alle spalle di Dragowski. Primo gol dell’ex capitano del Milan, che festeggia con una corsa sotto la Curva Nord.

12′ Lazio in vantaggio: gol di Zaccagni

Foto Alfredo Falcone/LaPresse 02 Ottobre 2022 – Roma, Italia – sport, calcio – Lazio – Spezia – Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2022/2023 – Stadio Olimpico. Nella foto: gol Mattia Zaccagni (SS Lazio)
Foto Alfredo Falcone/LaPresse October 02, 2022 Rome, Italy – sport, soccer – Lazio – Spezia – Italian Serie A Football Championship 2022/2023 – Olimpic Stadium. In the pic: gol Mattia Zaccagni (SS Lazio)

Lazio in vantaggio con Mattia Zaccagni: l’esterno biancoceleste si invola sulla sinistra, salta due avversari e dopo aver servito Felipe Anderson, si inserisce in area e sull’assist del brasiliano insacca.

7′ Lo Spezia sfiora il vantaggio

Occasione per lo Spezia: Gyasi si invola sulla destra e serve Kiwior: tiro a colpo sicuro e deviazione di Lazzari che salva la porta biancoceleste a Provedel battuto

2′ Immobile sbaglia il rigore

Errore dal dischetto per il centravanti della Lazio, che calcia potente, ma alza troppo la mira: palla alta, sopra la traversa

1′ Rigore per la Lazio

Fallo di Ampadu (ammonito) su Immobile lanciato in area: nessun dubbio per il direttore di gara.

1′ Partita iniziata

12.15 – La Curva sud diventa “CURVA MAESTRELLI”

Toccante cerimonia allo stadio Olimpico: il presidente della Lazio Claudio Lotito insieme a Massimo Maestrelli, figlio di Tommaso, tecnico del primo scudetto biancoceleste, scopre la targa dedicata all’ex allenatore. In una parte della curva è presente la gigantografia del mister che con Chinaglia, Wilson e la “Banda del 1974”, ha portato nella capitale lo scudetto

12.10 – Il riscaldamento in campo

Le due squadre in campo per il riscaldamento. La Lazio si allean sotto la Curva Nord, lo Spezia sotto la Curva Maestrelli (da oggi dedicata alla memoria del tecnico del primo scudetto biancoceleste)

12.00 –  Le formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali consegnate in tribuna stampa


LAZIO (4-3-3) – Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. A disp.: Maximiano, Adamonis, Hysaj, Gila, Radu, Kamenovic, Vecino, Bertini, Marcos Antonio, Basic, Pedro, Romero, Cancellieri. All.: Sarri.

SPEZIA (5-3-2) – Dragowski; Holm, Ampadu, Caldara, Nikolaou, Kiwior; Ellertsson, Bourabia, Bastoni; Gyasi Nzola. A disp.: Zoet, Zovko, Amian, Agudelo, Ekdal, Beck, Ferrer, Sher, Nguiamba, Verde, Maldini, Strelec, Sanca. All. Gotti