Frassinetti (FdI): “Contenta della vittoria. Ora subito al lavoro”

L’onorevole di Fratelli d’Italia Paola Frassinetti in esclusiva a ‘Notizie.com’: “Durante la campagna elettorale avevamo capito che potevamo avere un risultato simile”.

A distanza di 48 ore dalle elezioni politiche, la redazione di Notizie.com ha contattato Paola Frassinetti, onorevole di Fratelli d’Italia, per commentare la sua rielezione e il successo del suo partito.

Frassinetti esclusiva
L’onorevole Frassinetti in esclusiva ai nostri microfoni (foto Facebook)

Onorevole Frassinetti, per Fratelli d’Italia una vittoria schiacciante. Si aspettava alla vigilia un risultato simile?

Noi abbiamo cominciato ad aspettarcelo durante la campagna elettorale vedendo le reazioni della gente alla nostra presenza. Tutti venivano a prendere i volantini, c’era grande interesse attorno a noi e al nostro programma. Quindi diciamo che durante la campagna qualcosa si era capito“.

Un doppio successo per Lei visto che è stata rieletta alla Camera. Si è sentita con la presidente Giorgia Meloni?

Per me queste elezioni sono state un successo perché sono stata rieletta con un buonissimo risultato in Brianza ed è andata molto bene anche nei tre proporzionali dove ero candidata. Quindi sono molto soddisfatta. Non ho sentito direttamente la presidente, ma le ho mandato un messaggio di congratulazioni. Poi la vedremo quando saremo convocati a Roma a breve“.

Frassinetti
Paola Frassinetti è stata rieletta alla Camera (foto Facebook)

Neanche il tempo di godersi la vittoria che bisogna mettersi subito al lavoro.

Il tempo devo dire che è poco. Bisogna iniziare subito a lavorare sia per la legge di bilancio che per sintetizzare i tempi alla squadra di governo. Il 13 ottobre è il giorno dell’insediamento alla Camera e quindi qualche giorno di riposo ci vuole, ma la presidente è già al lavoro e anche noi abbiamo dovuto rispondere a tantissimi messaggi di congratulazioni di tante categorie e persone“.

A proposito di squadra, l’accordo con gli altri alleati si troverà facilmente?

Io sono ottimista. Penso che la formazione della squadra di governo sarà un po’ simile a quelle delle liste dei collegi uninominali che sono state risolte dopo una o due riunioni di tavolo. La quadra è stata trovata subito e penso che ci siano buone possibilità che lo stesso accada per la squadra di governo“.

Lei farà parte di questa squadra?

Deciderà la presidente Meloni cosa dovrò fare. A me andrà bene qualsiasi cosa deciderà“.