Scontro durissimo in campo, Ronaldo ha la peggio: esce tumefatto

Durante la partita di Nations League Portogallo-Repubblica, Cr7 non riesce ad evitare il portiere ceco, resta a terra coperto di sangue

E per fortuna si dice che la Nations League conti poco o nulla. Non per Cristiano Ronaldo che, durante la sfida del suo Portogallo contro la Repubblica Ceca, riesce ad avere la peggio e a farsi molto male. La partita tra le due squadre è stato un autentico caos nei primi 20 minuti, con continue interruzioni di gioco e con gli ingressi dei sanitari sul terreno di gioco.

Lo scontro
Ronaldo ha appena avuto uno scontro di gioco durissimo col portiere della Repubblica Ceca (Twitter)

E il primo a farne le spese è proprio l’attaccante del Manchester United che si è scontrato duramente con Vaclik nel tentativo di arrivare primo sul pallone. Ad essere sinceri, l’estremo difensore della Repubblica Ceca è andato uscita alta gol ginocchio un po’ troppo in sospensione, tanto da centrare il naso del portoghese in pieno.

Un colpo che ha messo ko il fuoriclasse

L'incidente
L’attaccante del Portogallo e del Manchester United ha avuto la peggio dopo uno scontro di gioco (screenshot Dazn)

Un colpo pazzesco per Ronaldo che ha costretto i sanitari ad intervenire subito sul terreno di gioco e a soccorrere il giocatore che stava perdendo parecchio sangue, con il rischio che si possa essere fratturato il naso. Le prime immagini, infatti, sono a dir poco preoccupanti con il giocatore sanguinante a terra in attesa di essere soccorso.

Il gioco resta fermo per un po’ di tempo per permettere ai medici di intervenire e curare la ferita di Cristiano Ronaldo. Ma soprattutto per fermare la fuoriuscita del sangue dal naso. Il fantasista portoghese un po’ scosso e dopo un po’ di tempo si rimette in piedi ma è visibilmente dolorante e scioccato da quel colpo. Sul suo viso i segni di quel violento scontro che però non gli ha negato di tornare in campo. A Ronaldo è stato messo un cerotto sul naso e un tampone nella narice sinistro del naso nel tentativo di fermare l’uscita del sangue dal naso. Ha continuato a giocare come se niente fosse. Il Portogallo ha messo a segno da Dalot su assist di Leao, Cristiano Ronaldo è andato a festeggiare con i compagni ma sul suo volto c’erano ancora i segni del brutto colpo che ha ricevuto durante lo scontro.