Morte Regina Elisabetta, prezzi alle stelle dei francobolli col suo volto

Dopo la morte della Regina Elisabetta è partito un vero e proprio “sciacallaggio” su internet in merito ai prezzi di alcuni gadget e non solo. In particolar modo quello die francobolli che è salito davvero alle stelle

In molti hanno notato questo piccolo cambiamento che così “piccolo” non è. Dall’8 settembre, nel Regno Unito, l’area è tristissima. Il motivo è fin troppo chiaro visto che si è verificata la morte della Regina Elisabetta all’età di 96 anni. I cittadini hanno subito (e stanno ancora subendo) un vero e proprio shock visto che erano abituati alla sua presenza fissa dopo più di 70 anni di regno. Tanto è vero che adesso è tempo di cambiamento. Soprattutto per quanto riguarda le monete, le cassette postali e soprattutto i francobolli dove non ci sarà più la sua immagine ma quella del figlio, il nuovo re Carlo III.

Francobollo Regina Elisabetta, prezzi alle stelle
Francobollo Regina Elisabetta (screenshot video YouTube)

Ovviamente si tratta di un processo che richiede molto, molto tempo. Anche se, prima o poi, questa scelta dovrà essere attuata. Il volto del nuovo monarca sarà rivolto a sinistra, diverso rispetto a quello dove si trovava la madre. Anche se, in molti, hanno deciso di conservare alcuni gadget con sopra il volto della regina Elisabetta. In particolar modo dei francobolli. Alcuni hanno deciso anche di venderli su internet a prezzi a dir poco “folli”.

Regina Elisabetta, quanto costa un suo francobollo?

Francobollo Regina Elisabetta, prezzi alle stelle
Francobollo Regina Elisabetta (screenshot video YouTube)

Non è affatto un mistero che, quando un personaggio importante viene a mancare, il prezzo triplica (se non qualcosina in più). Per chi non lo sapesse la regina ha uno degli undici francobolli emessi da Bermuda nel 1848, quando la città di Hamilton divenne capitale.

Quello che vi interessa sapere, però, è il prezzo. Non potrebbe essere altrimenti: siete curiosi di conoscerlo? Per un francobollo si può arrivare addirittura ad un valore di 250mila euro. Sì, avete letto proprio bene. Una cifra che interessa solamente ai collezionisti.