Diretta Italia-Inghilterra: probabili formazioni e come vederla in tv e streaming

Primo appuntamento stagionale per l’Italia di Roberto Mancini contro l’Inghilterra di Southgate. In palio punti importanti per la Nations League.

Appuntamento fondamentale in chiave Nations League per Italia e Inghilterra. Gli azzurri con una vittoria potrebbero rientrare in lotta per il primo posto e, soprattutto, condannerebbero gli inglesi alla retrocessione. In caso contrario la situazione non si metterebbe bene per la nostra Nazionale.

Italia-Inghilterra
L’Italia apre la sua stagione contro l’Inghilterra di Southgate © Lapresse

Una partita molto delicata per gli azzurri. “Loro stanno sicuramente bene dal punto di vista fisico – ha detto Mancini in conferenza stampa riportato da tuttomercatoweb.comma abbiamo entusiasmo per fare una buona gara. L’obiettivo è quello di andare alla fase finale della Nations League. Un traguardo che ci darebbe una grande gioia considerando che fino a dicembre ci sarà da soffrire“.

Obiettivo riscatto per l’Inghilterra che non ha iniziato bene il torneo. “Per noi è un torneo importantissimo – ha sottolineato Southgatee ci siamo già confrontati con due squadre fortissime. L’obiettivo, anche in vista dei Mondiali, è quello di migliorare e farlo qui a San Siro sarebbe un grande onore. L’Italia? Non è più debole rispetto all’Europeo. Seguiamo da molto vicino la Serie A. Ho visto il derby e l’Udinese e conosciamo molto bene i giocatori“.

Italia-Inghilterra, orario e come vederla in tv

La sfida tra Italia e Inghilterra, valevole per la quinta giornata di Nations League, si giocherà allo stadio San Siro di Milano e inizierà alle ore 20:45. Il match verrà trasmesso in diretta esclusiva su Rai 1Contestualmente potrai seguire il live della sfida sul nostro sito.

Italia-Inghilterra, le probabili formazioni

Gabbiadini
Chance dal 1′ per Gabbiadini © Lapresse

Diversi gli indisponibili in casa Italia. Mancini ha provato in allenamento il 3-5-2 con Raspadori al fianco di Immobile, ma alla fine dovrebbe affidarsi al consueto 4-3-3 con alcune scelte obbligate. Ci sarà Bastoni con Bonucci in difesa mentre a centrocampo possibile chance per Pobega vista l’indisponibilità di Tonali. Gabbiadini con Scamacca e Raspadori. Inghilterra con il solito modulo e Kane unica punta.

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni A., Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Pobega; Gabbiadini, Scamacca, Raspadori. All. Mancini

Inghilterra (4-2-3-1): Ramsdale; James, Tomori, Maguire, Trippier; Bellingham, Rice; Foden, Mount, Sterling; Kane. All. Southgate