Attentato a Kabul, esplosione vicino a una moschea: bilancio grave

Ancora un attentato a Kabul. Questa volta l’esplosione è avvenuta vicino ad una moschea. Il bilancio è grave.

Non si fermano gli attentati in Afghanistan. L’ultimo è avvenuto a Kabul dove un’esplosione si è verificata nei pressi di una moschea. A confermare la notizia, come riportato da TgCom24, è stato il portavoce del capo della polizia della capitale afghana.

Attentato Kabul
Attentato a Kabul: esplosione vicino ad una moschea © Ansa

Per il momento non si hanno notizie certe del numero di vittime, ma il portavoce ha confermato la presenza di morti. Per il momento nessuno ha rivendicato questo attacco avvenuto nei pressi della moschea Wazir Akbar Khan.

Nelle prossime ore sicuramente si avrà un quadro molto più chiaro di quanto successo e, soprattutto, capire chi è stato autore di questo gesto. Un attentato che conferma una situazione molto critica in Afghanistan e per questo motivo non escludiamo in futuro altre vicende simili a Kabul oppure in altre zone del Paese.

La ricostruzione dell’attentato

Kabul
Attentato a Kabul: ecco la ricostruzione delle autorità locali © Ansa

La ricostruzione dell’attentato è ancora al vaglio delle autorità locali. Secondo le prime informazioni, l’esplosione è avvenuta in una delle strade principali nella capitale dell’Afghanistan e vicino alla moschea Wazir Akbar Khan.

Il portavoce del capo della polizia ha immediatamente parlato di vittime, ma per il momento non si ha un bilancio preciso e quindi nelle prossime ore ci potrebbero essere delle indicazioni più chiare sul numero delle vittime di questo attacco.

Come detto in precedenza, per il momento non c’è stata nessuna rivendicazione e per questo motivo ci attendiamo delle novità importanti nel giro di qualche ora. Una vicenda che fa ritornare molto alta l’attenzione in Afghanistan visto che in futuro altre vicende simili non possono essere escluse.

La situazione continua ad essere molto critica in tutto il Paese e di conseguenza le attenzione dei leader mondiali sono sempre rivolte all’Afghanistan. Vedremo se in futuro ci saranno altre vicende simili oppure si arriverà ad una tregua per evitare altri attentati.