Schiavi di Internet e dei social network? Digital Detox è la parola magica

Ogni tanto è necessario prendersi una pausa dalla tecnologia e dal mondo social, divenuti ormai una costante presenza nella nostra quotidianità

Se appena lo smartphone si illumina per l’arrivo di una nuova notifica hai l’impulso irrefrenabile di andare a controllare chi la manda, qualsiasi cosa tu stia facendo, hai bisogno di una pausa da internet e dai profili social, perché è il chiaro segnale che ne sei schiavo e non ne puoi più fare a meno.

Come liberarsi dalla dipendenza del nostro smartphone –

Lo smartphone è una delle primarie fonti di distrazione delle persone, un recente studio infatti ha calcolato in circa 64 secondi il lasso di tempo necessario a un utente per tornare a lavorare o a studiare dopo essere stati interrotti da una mail, un messaggio, una notifica.

Parola d’ordine: disintossicazione

Anche se ci sono sicuramente degli aspetti positivi nell’avvento della tecnologia, sta diventando sempre più ovvio che la maggior parte delle persone non ha alcun controllo sull’uso del proprio smartphone. Il che poi ha un impatto negativo sulla produttività nel mondo lavorativo o dello studio, ma anche sulla salute mentale. La dipendenza da cellulare è un fenomeno ormai molto diffuso, la maggior parte delle persone controlla il telefono ogni 15 minuti o meno, anche quando non ha avvisi o notifiche. Si capisce quindi che abbiamo creato questo strato di ansia che circonda il nostro uso della tecnologia e che oramai ne abbiamo perso completamente il controllo. Imparare a gestire e controllare la nostra vita digitale ci aiuta anche ad essere più produttivi e concentrati guadagnando, di conseguenza, tempo libero e maggiore soddisfazione.

Maggior tempo per noi stessi

Per tutte queste ragioni concedersi un attimo di pausa dal mondo digitale è una soluzione necessaria per tutti coloro che durante le proprie giornate fanno “abuso” di tecnologia. In questo modo sarà più facile riprendere il controllo del proprio tempo, ed eliminare il meccanismo di dipendenza, guadagnando in energie, salute e tempo libero. Fare Digital Detox non si riferisce all’ultimo ritrovato di botulino per combattere le rughe, ma significa concedersi una pausa dal mondo digitale, spegnendo o limitando il tempo trascorso con smartphone, tablet, computer e qualsiasi dispositivo tecnologico. Disconnettersi aiuta a riprendere consapevolezza del proprio tempo, a uscire dai meccanismi automatici di controllo di notifiche e social e riconcentrare le energie e l’attenzione su di noi e il mondo che ci circonda.

Controlliamo un nostro device in media una volta ogni 15 minuti –

Poche regole da rispettare per il nostro benessere

Ecco alcuni piccoli suggerimenti rapidi e facili da mettere in pratica per disintossicarsi dalla dipendenza da cellulare e passare così meno tempo a fissarne lo schermo.

Disattivate le notifiche 

Uno dei modi più semplici per combattere la dipendenza da cellulare e trascorrere meno tempo sul telefono è disattivare le notifiche di email, messaggi, social network e qualsiasi altra app. Ogni notifica apre una spirale dalla quale è difficile uscire.

Mettete lo schermo in bianco e nero

Sia per Android che per iPhone, è possibile cambiare la combinazione di colori del proprio schermo. E gli esperti suggeriscono di passare dal colore al bianco e nero, perché, a quanto pare, questo può essere davvero utile per ridurre la quantità di tempo che passiamo a fissare lo schermo.

Fate uso della modalità aereo 

Mettere il telefono in modalità aereo per alcune ore al giorno, o ad esempio nei fine settimana, consentirà di staccarvi un pochino dal vostro dispositivo, e di utilizzarlo solo come uno strumento per quando ne avete bisogno.

Eliminate i social media 

Se vi può far stare tranquilli, non perderete alcun dettaglio dei vostri account eliminando un’app di social media dal telefono. Quello che noterete è un’enorme diminuzione della quantità di tempo che trascorrete a fissare senza meta effettiva il vostro dispositivo.

Non portatevi il telefono a letto

Non lasciate che il telefono sia l’ultima cosa che vedete prima di andare a dormire e la prima cosa che controllate la mattina quando vi svegliate. Utilizzate una normale sveglia e caricate il telefono fuori dalla vostra portata. Così facendo non sarete tentati di iniziare la giornata entrando in un loop di messaggi e aggiornamenti.